House of Switzerland apre a Milano: vetrina sulle eccellenze rossocrociate, al di là dei soliti stereotipi

28 Aprile 2022 - 10:10

condividi

Da aprile e fino al 12 giugno alla Casa Degli Artisti, tutto il meglio della Svizzera: un progetto per presentare il meglio del Paese, lontano dai soliti luoghi comuni.

House of Switzerland apre a Milano: vetrina sulle eccellenze rossocrociate, al di là dei soliti stereotipi

Le eccellenze svizzere in mostra per due mesi a Milano. Ha aperto i battenti martedì 26 aprile la rassegna «House of Switzerland», che resterà attiva fino al 12 giugno alla Casa Degli Artisti.

Una esposizione permanente in cui si alterneranno oltre 30 eventi e occasioni di confronto, per presentare a Milano e all’Italia le specificità che rendono straordinario il Paese rossocrociato, al di là dei soliti stereotipi noti al grande pubblico.

Svizzera, patria della modernità

Non solo orologi, formaggio e cioccolato, quindi. Oggi la Svizzera si presenta al mondo come un Paese dinamico, dall’anima profondamente internazionale, all’avanguardia su moltissimi temi a cominciare dall’innovazione, criptovalute, sostenibilità, arte e cultura.
«House of Switzerland» nasce dunque con il preciso proposito di offrire una vetrina privilegiata sulla pluralità di elementi che rendono straordinaria la Svizzera, valorizzati anche attraverso incontri ed eventi dove protagonisti svizzeri e italiani del mondo economico, scientifico, accademico, culturale e politico potranno dialogare e scambiare opinioni sulle prospettive comuni per il futuro.

Le autorità

Tanti gli interventi nel corso della cerimonia di presentazione. La diplomatica Monika Schmutz Kirgöz (video), ambasciatrice per la Svizzera a Roma, ha sottolineato nel suo intervento di benvenuto, l’impegno di trasferire la Svizzera a Milano per due mesi, anticipando anche incontri istituzionali ad alto livello tra Italia e Svizzera nelle prossime settimane a Milano.

Il console generale svizzero Sabrina Dallafior ha ribadito il ruolo cruciale assunto dal Paese nel campo dell’innovazione, presentando le tante iniziative inserire nel calendario di «House of Switzerland» che coinvolgeranno illustri esponenti in vari campi dal metaverso all’intelligenza artificiale. Pio Wennubst rappresentante permanente all’Onu, ha delineato gli scenari legati ai sistemi alimentari e alla necessità di definire nuovi modelli più compatibili.

Chiara Corazza - event manager - ha presentato tutti gli ingredienti che arricchiranno «House of Switzerland» per i temi dell’arte, delle performance, della musica, cinema, teatro e molto altro ancora, con connessioni al Festival del Cinema di Locarno ed esperienze al Piccolo di Milano.

Stefan Zwicky - Head of Swiss Business Hub Italy - ha introdotto i progetti legati al design e ai format rivolti agli imprenditori italiani.

Infine, Christina Gläser, direttrice di Svizzera Turismo Italia, ha presentato tutta l’offerta espositiva rivolta a chi vorrà scoprire le risorse del Paese sotto molteplici punti di vista.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO