Indagine Antitrust Unicredit: Mustier cita Shakespeare, “molto rumore per nulla”

Nonostante un inizio difficile, le rassicurazioni arrivate dal Ceo Mustier permettono alle azioni UniCredit di chiudere la seduta in positivo.

Indagine Antitrust Unicredit: Mustier cita Shakespeare, “molto rumore per nulla”

Seduta a due facce per le azioni UniCredit. In rosso nei primi scambi, il titolo della banca di Piazza Gae Aulenti ha progressivamente recuperato terreno per chiudere a 11,9 euro, +0,54% sul dato precedente.

Nonostante un saldo decisamente positivo sui tre mesi, all’interno del quale le azioni UniCredit fanno registrare un rialzo di 14 punti percentuali, il titolo UCG nell’ultimo anno segna un rosso di 31 punti percentuali.

Unicredit: Mustier, “molto rumore per nulla”

Per commentare la questione relativa l’indagine avviata dalla Commissione europea (qui la notizia) su presunte violazioni della normativa antitrust sui titoli di Stato, il Chief Executive di UniCredit, Jean Pierre Mustier, ha citato Shakespeare.

“Non posso fare commenti sui rumors, ma se voi sapeste quello che so io, a questa vicenda dareste il titolo di una commedia di Shakespeare: molto rumore per nulla", ha detto il manager parlando ai giornalisti nel corso di un intervallo dell’assemblea degli azionisti della banca.

“In data 31 gennaio 2019, UniCredit ha ricevuto uno Statement of Objections dalla Commissione Europea nell’ambito di un’investigazione”, riporta la nota dell’istituto. Le indagini sarebbero concentrate sulle operazioni condotte da una controllata (si parla di Hvb) tra il 2007 e il 2012. L’istituto italiano non sarebbe l’unico coinvolto, a fargli compagnia ci sarebbero anche Bank of America, Credit Agricole, Credit Suisse, Deutsche Bank e Rbs.

La sanzione potrebbe a toccare il 10% del fatturato, un livello che finora non è mai stato applicato, neanche nel caso dei giganti hi-tech. La banca ha spiegato che “sulla base delle informazioni attualmente a disposizione, non risulta possibile quantificare in maniera attendibile l’importo di un’eventuale sanzione".

UniCredit: via libera soci a bilancio e cedola

Intanto oggi l’assemblea della società, alla presenta del 61,8445% del capitale, ha approvato il bilancio dell’ultimo esercizio e la distribuzione di un provento di 27 centesimi.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Unicredit S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.