USA-UE: non più dazi, ma un’alleanza forte contro la Cina?

Violetta Silvestri

30 Novembre 2020 - 15:35

condividi
Facebook
twitter whatsapp

USA e UE verso una collaborazione strategica contro la Cina? Un documento europeo offre indiscrezioni sul futuro rapporto tra le potenze: niente più dazi, ma obiettivi comuni. Anche verso Pechino.

USA-UE: non più dazi, ma un'alleanza forte contro la Cina?

USA e UE sempre più vicine con l’amministrazione Biden. Questo sembrerebbe emergere in un documento non ancora ufficiale redatto a Bruxelles, nel quale si sottolinea l’opportunità irripetibile per forgiare una nuova alleanza globale.

Superare le tensioni e la strategia dei dazi di Trump e disegnare una strada comune anche in funzione anti-Pechino: questa l’intenzione europea.

Il 2021 vedrà rafforzarsi l’asse occidentale Europa-Stati Uniti?

UE e USA pronte a collaborare. Su tutto

Un progetto dell’UE per rivitalizzare il partenariato transatlantico, visionato dal Financial Times, propone una nuova cooperazione su tutto, dalla regolamentazione digitale e la lotta alla pandemia Covid-19 fino alla sfida della deforestazione.

Il documento, preparato dalla Commissione europea, afferma che la collaborazione UE-USA ha bisogno di “mantenimento e rinnovamento” se il mondo democratico vuole affermare i propri interessi contro i poteri autoritari e le economie chiuse.

La bozza di proposte politiche, intitolata “Una nuova agenda UE-USA per il cambiamento globale” include un appello all’UE e agli USA a seppellire l’ascia di guerra e a rinforzare il dialogo.

La spinta è alla più totale cooperazione su temi cruciali per il prossimo futuro, quali:

  • norme comuni per le aziende digitali;
  • approcci comuni all’applicazione dell’antitrust e alla protezione dei dati;
  • cooperazione per il controllo degli investimenti esteri sensibili;
  • strategie contro l’hacking informatico;
  • collaborazione per i vaccini anti-Covid;
  • riforma dell’OMS

Il progetto riflette l’ottimismo e l’assoluto sollievo a Bruxelles per la prospettiva di lavorare con l’amministrazione statunitense democratica, ma anche la preoccupazione che anni di rapporti transatlantici contrastanti abbiano dato un vantaggio geopolitico a Pechino.

Il documento, prodotto congiuntamente dalla Commissione e dall’Alto rappresentante dell’UE per la politica estera, dovrebbe essere sottoposto all’approvazione dei leader nazionali nel vertice del 10-11 dicembre. Suggerisce anche un incontro UE-USA nella prima metà del 2021 come momento per lanciare la nuova agenda transatlantica.

Europa e Stati Uniti alleati contro la Cina?

Rimodulare i rapporti con Pechino è un obiettivo strategico sia dell’Unione Europea che degli USA. Se, infatti, Trump ha imposto le sue relazioni con la Cina all’insegna della guerra commerciale e del protezionismo, ora potrebbe farsi strada una comune politica di collaborazione.

Il dossier sui rapporti economici con il dragone è urgente e significativo per entrambe le potenze. Il documento afferma:

“In quanto società democratiche aperte ed economie di mercato, l’UE e gli Stati Uniti concordano sulla sfida strategica rappresentata dalla crescente assertività internazionale della Cina, anche se non sempre siamo d’accordo sul modo migliore per affrontarla”

Trovare una linea comune dipenderà anche dalla capacità delle due economie di colmare le divisioni esistenti sulla politica tecnologica, uno degli obiettivi principali del documento.

Bruxelles vede il potenziale per lavorare insieme e affrontare questioni che variano dagli investimenti cinesi in aziende innovative dell’UE e statunitensi alla potenziale minaccia rappresentata dal vantaggio del Paese nelle tecnologie 5G.

Il tutto, comunque, reso possibile da un cambio di mentalità a Washington anche su questioni come la riforma dell’Organizzazione Mondiale del Commercio e dal superamento di opinioni diverse sulla Cina in Europa.

Alcuni Stati UE restano scettici dinanzi all’evoluzione non democratica di Pechino, mentre altri continuano a instaurare rapporti rafforzati.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories