Trimestrali Usa: biotech parte in pole position nel 2019

Il settore biotech sta vivendo un periodo di trasformazione e sembrerebbe il comparto con il più alto potenziale di apprezzamento tra quelli investibili

Trimestrali Usa: biotech parte in pole position nel 2019

Oltre la metà delle società che compongono l’indice S&P 500 ha rilasciato i conti relativi all’ultimo trimestre 2018.

Secondo i dati forniti dalla piattaforma Bloomberg la maggioranza dei conti sono stati al momento rilasciati dalle società facente parte dei settori finanziario e industriale.

Per il settore finanziario ammontano a 79 le società che hanno rilasciato i conti dell’ultimo trimestre su un totale di 103. Per quanto riguarda invece il settore industriale sono 71 su 88.


Analisi settoriale degli utili, indice S&P 500. Fonte: Bloomberg

Osservando il quadro generale si può notare che sulle 333 società tra le 500 totali che al momento hanno pubblicato i conti, il 58,86% di queste hanno registrato valori superiori rispetto alle stime degli analisti.

Questa percentuale conta 196 società per lo più del settore finanziario e industriale. A 137 ammontano invece le società che hanno deluso le stime di fatturato censite dagli analisti, una percentuale pari al 41,14%.

Tuttavia, il settore che al momento ha battuto maggiormente le attese è quello delle società legate al settore dell’assistenza sanitaria: le aziende farmaceutiche e biotecnologiche. Delle 52 aziende presenti nell’indice S&P 500, 38 di queste hanno superato le stime di fatturato e di utile degli analisti censiti da Bloomberg.

Tra tutte spiccano Regeneron Pharmaceuticals, Alexion pharmaceuticals, Amgen Inc., Vertex Pharmaceuticals Inc..


Fonte: Bloomberg

Regeneron Pharmaceuticals ha battuto le stime sul fatturato dell’11,81% e del 21,95% per quanto riguarda gli utili. In seconda posizione Alexion Pharmaceuticals che ha fatto segnare un +6,76% rispetto le attese di fatturato e un +16,37% rispetto alle stime di EPS. Amgen Inc., in terza posizione, ha battuto le attese del 6,67% e del 4,62%, rispettivamente per le vendite e gli utili. Vertex Pharmaceuticals Inc., invece, ha battuto le attese sul fatturato del 6,20%, ma ha segnato un +20,93% per quanto riguarda le stime degli analisti relativamente agli utili.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Il comparto biotecnologico e farmaceutico offre interessanti opportunità per questo 2019. L’anno appena trascorso ha avuto il maggior numero di approvazione di nuovi farmaci degli ultimi vent’anni da parte della Food and Drug Administration, l’ente statunitense per la regolamentazione dei prodotti farmaceutici. Non fanno eccezione le IPO: nel 2018 ci sono state 55 nuove quotate, in aumento rispetto alle 40 del 2017.

Il settore biotech sta vivendo un periodo di trasformazione e sembrerebbe il comparto con il più alto potenziale di apprezzamento tra quelli investibili perché non si basa solo sul trend demografico in crescita, ma anche sullo stesso valore intrinseco delle società che lo compongono, sempre di più al passo con la ricerca e l’innovazione tecnologica.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su La view di eToro

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.