Sondaggi, Paragone-Di Battista: ecco quanto prenderebbe un loro partito

Un sondaggio di Piepoli ha ipotizzato lo scenario politico con la nascita di un partito di Di Battista e Paragone: il movimento viene attestato al 4%, ma il bacino potenziale iniziale sarebbe da doppia cifra.

Sondaggi, Paragone-Di Battista: ecco quanto prenderebbe un loro partito

Continuano a essere agitate le acque all’interno del Movimento 5 Stelle, tanto che si parla con sempre più insistenza di un rinvio degli stati generali previsti a marzo ufficialmente a causa della concomitanza con il referendum confermativo sulla riforma del taglio dei parlamentari.

Dopo le dimissioni di Luigi Di Maio dal ruolo di capo politico, nonostante la reggenza di Vito Crimi i pentastellati appaiono in un momento di grande confusione e divisione viste le tante correnti interne che si starebbero formando.

A riguardo un asse che sembrerebbe essere particolarmente solido è quello formato da Alessandro Di Battista, che scalpita per tornare in pista, e Gianluigi Paragone il senatore fresco di espulsione dal Movimento.

L’istituto Piepoli ha così realizzato un sondaggio dove ha ipotizzato la presenza sullo scacchiere politico di un partito fondato proprio dal tandem Di-Battista-Paragone, che nell’immediato potrebbe avere un impatto positivo sull’elettorato.

Sondaggi: quanto vale un partito Di Battista-Paragone?

Alcune settimane fa durante un’intervista, Gianluigi Paragone fresco della cacciata dai 5 Stelle aveva annunciato come fosse in cantiere un progetto, si dice teatrale, insieme ad Alessandro Di Battista.

In un Movimento che appare spaccato tra chi vorrebbe costruire un’alleanza organica con il centrosinistra e chi invece mantenere la storica equidistanza dai partiti tradizionali, la situazione appare in grande evoluzione tanto che non si escludono clamorose scissioni.

Non è un caso che l’istituto Piepoli abbia realizzato un sondaggio ipotizzando la scesa in campo di un movimento, con alla guida Alessandro Di Battista e Gianluigi Paragone, che avrebbe un impatto molto buono sull’elettorato.

  • Lega - 30%
  • PD - 18,5%
  • Movimento 5 Stelle - 14%
  • Fratelli d’Italia - 9,5%
  • Forza Italia - 6%
  • Italia Viva - 4,5%
  • Movimento Di Battista-Paragone - 4%
  • +Europa - 2,5%
  • Liberi e Uguali - 2%

A cedere voti a questa ipotetica forza politica sarebbero principalmente il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico, anche se il duo andrebbe a rosicchiare consensi a tutti i partiti tranne +Europa e Liberi e Uguali.

Molto interessante è vedere come il tandem Di Battista-Paragone avrebbe però un 13% di elettori che sarebbero disposti a votare un loro eventuale partito: visto il responso del sondaggio, lo scenario politico nostrano appare essere in continua evoluzione e in un futuro anche immediato potrebbero non mancare grandi novità.

(Foto: Vocedinapoli.it)

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.