Sondaggi politici: male Lega e Salvini, salgono PD e M5S

Gli ultimi sondaggi elettorali mostrano un calo della Lega, con Salvini che perde consensi dopo la crisi innescata a inizio agosto. Crescono PD e M5S.

Sondaggi politici: male Lega e Salvini, salgono PD e M5S

A guardare i sondaggi politici, sembra proprio che la Lega sia il partito che più di tutti sta pagando la crisi di governo provocata dal suo leader ad agosto. Stando all’ultima indagine Winpoll per il Sole 24 Ore sulle intenzioni di voto degli italiani, il Carroccio ha perso consensi rispetto alle europee, e anche la credibilità di Matteo Salvini ne ha risentito. Resta da vedere se si tratta di un trend che proseguirà negativo o di una defaillance provvisoria, ma ad oggi sembra proprio che quella di Salvini si sia rivelata una specie di strategia-boomerang.

Dall’altra parte nei sondaggi crescono Movimento 5 Stelle e Partito Democratico, con 1 italiano su 3 che si dice favorevole a un governo giallorosso. Nonostante il calo, comunque, la Lega resta prima forza politica in Italia. Ecco come si presenta il quadro emerso dagli ultimi sondaggi elettorali.

Lega: 33,7%
Pd: 24%
M5S: 16,6%
Fratelli d’Italia: 8,3%
Forza Italia: 6,6%
PiùEuropa: 3,2%
La Sinistra: 2,3%
Verdi: 1,4%
Partito Comunista: 1,2%

Sondaggi politici 26 agosto: Lega in calo

Secondo l’ultima rilevazione Winpoll la Lega ha perso più di 6 punti percentuali rispetto allo scorso 30 luglio, quando era al 38,9%. Al 25 agosto è sceso al 33,7%. Più della metà degli elettori (54%) pensa che il partito di Salvini sia quello che si è comportato nel modo peggiore in questa fase, e il 58% degli italiani ritiene che Salvini abbia perso credibilità durante la crisi di governo.

Un dato interessante, però, è rappresentato da quel 41% degli intervistati che ritiene che la cosa migliore da fare sia andare alle elezioni anticipate, condividendo quindi la proposta di Salvini. Il 17% degli italiani si dice indeciso sul da farsi e il 34% è compiacente verso un governo PD-M5S.

Piace sempre di più l’idea di una coalizione Cinque Stelle-Partito Democratico, con le due forze politiche che hanno registrato una crescita, rispettivamente, di quasi 2 punti percentuali e 0,7 punti.

Accordo M5S-PD: cosa dicono gli elettori?

In attesa della fatidica decisione del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che entro martedì 27 agosto dovrebbe comunicare le sorti del prossimo esecutivo, i sondaggi mostrano che molti elettori del M5S non sono convinti di un accordo con il PD. Stando all’indagine, il 43% degli elettori grillini è favorevole a un’alleanza PD-M5S, mentre il 22% è d’accordo con la visione di Salvini di tornare alle urne. Solo il 16% dell’elettorato 5 Stelle è favorevole a un rimpasto con la Lega.

Il 62% dei votanti PD vorrebbe la formazione del governo giallorosso, mentre il 21% preferirebbe tornare alle elezioni anticipate ed evitare l’alleanza con il partito di Di Maio.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Sondaggi politici

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \