Riunione Fed oggi: le previsioni, cosa dirà Powell?

Violetta Silvestri

28/07/2021

28/07/2021 - 10:25

condividi

Riunione Fed oggi, 28 luglio: quali previsioni?Jerome Powell dovrà mantenere un fragile equilibrio tra falchi e colombe sul tapering, oltre che sui temi inflazione, Covid, crescita.

Riunione Fed oggi: le previsioni, cosa dirà Powell?

Riunione Fed di oggi, 28 luglio scalda investitori e analisti: quali sono le previsioni sulle parole di Powell?

L’attesa sul meeting estivo della Federal Reserve è tutta incentrata su indicazioni future, piuttosto che su decisioni incombenti. Probabilmente, infatti, nulla cambierà - almeno per ora - sui fronti tassi e acquisto del debito.

Tuttavia, ci si aspetta un’analisi chiara su come trovare l’equilibrio negli USA, dove le aspettative di crescita economica si stanno offuscando con variante Delta in aumento e inflazione in corsa.

In questa complessa cornice, inoltre, la Fed rischia di spaccarsi ancora di più tra falchi e colombe. Cosa aspettarsi dalla riunione di oggi?

Riunione Fed: cosa aspettarsi su variante Delta e inflazione

Una nuova nuvola sta dominando l’orizzonte di crescita degli USA: la variante Delta.

I funzionari della Fed dovranno decidere fino a che punto il ceppo virale in espansione mina le previsioni al rialzo incoraggianti ripetute nelle loro proiezioni di crescita.

Il focus sarà sul settore dei servizi e coinvolge sia la domanda che l’offerta: in particolare, quanto i contagi in aumento potranno intaccare i piani dei consumatori nei viaggi, nel tempo libero e nell’ospitalità?

Sul tema inflazione, la situazione USA suggerisce da più parti il significativo aumento dell’intera gamma di indicatori di prezzo: l’indice al consumo, l’indice dei prezzi alla produzione e l’indice dei prezzi delle spese per consumi personali, o PCE potrebbero non essere così transitori.

Secondo gli analisti, Powell si manterrà ancora cauto in tono attendista, senza avanzare precise date per il tapering.

Falchi vs colombe: aria di guerra nella Fed?

Cosa fare, nelle prossime mosse, con tassi e inflazione? Non sarà ancora la riunione Fed di oggi 28 luglio a definire cambiamenti certi, ma probabilmente nelle minute dell’incontro sarà più chiara la divisione tra falchi e colombe.

Aria di guerra nella banca centrale?
Da una parte c’è la parte accomodante della Fed secondo la quale è troppo presto per considerare di ritirare il sostegno politico con quasi 7 milioni di persone ancora senza lavoro rispetto allo scorso febbraio.

Le pressioni inflazionistiche sono viste temporanee, mentre il focus per le colombe è sulla fragilità dell’economia statunitense, data l’allarmante diffusione della variante Delta e i bassi tassi di vaccinazione in diversi Stati repubblicani e in vaste aree del mondo. 

I falchi, invece, stanno mettendo in guardia sulla sottovalutazione dell’inflazione, che nella loro visione supererà l’obiettivo del 2% quest’anno e il prossimo, il che richiede un inasprimento della politica monetaria prima di quanto vogliono le loro controparti accomodanti.

Il timore è che la Fed sia colta alla sprovvista se gli aumenti dei prezzi si radicano, il che costringerebbe la banca centrale a intervenire in modo più brusco e aggressivo per inasprire la politica in un secondo momento, una mossa più dirompente per l’economia e i mercati finanziari.

Le previsioni della riunione Fed di oggi, 28 luglio, disegnano un meeting importante e movimentato. Cosa dirà Powell?

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Selezionati per te