Regno Unito, contagi Covid fuori controllo: pronto un nuovo lockdown

Alessandro Cipolla

30 Dicembre 2020 - 09:33

30 Dicembre 2020 - 10:25

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Nel Regno Unito nelle ultime 24 ore oltre 53.000 casi di Covid e 458 decessi: ospedali pieni e contagi fuori controllo, in arrivo ulteriori misure restrittive e non si esclude un nuovo lockdown.

Regno Unito, contagi Covid fuori controllo: pronto un nuovo lockdown

Nel Regno Unito la situazione attuale in merito all’emergenza coronavirus è stata definita “una catastrofe” da Andrew Hayward, stimato professore dell’University College di Londra e consulente scientifico del governo da quando è iniziata la pandemia.

Gli ultimi numeri che arrivano da Oltremanica sono durissimi: nella giornata del 29 dicembre si è registrato il triste picco dei 53.135 nuovi casi di Covid, con i morti che sono stati 458.

Per capire la criticità del momento è emblematica la situazione negli ospedali britannici: la scorsa primavera nel pieno della prima ondata in tutto il Regno Unito i ricoverati erano 18.000, mentre adesso siamo a 20.000.

Anche se nell’isola hanno iniziato da settimane a vaccinarsi, la variante inglese starebbe facendo impennare i contagi tanto che nelle prossime ore Boris Johnson potrebbe essere costretto a varare nuove misure restrittive, con voci insistenti che parlano di un possibile nuovo lockdown nazionale.

Attualmente nel Regno Unito c’è una divisione in tre zone di rischio simile a quella adottata in Italia, ma per diversi scienziati questa strategia adesso non sarebbe più applicabile vista la gravità della situazione.

Le scuole quindi non dovrebbero riaprire il prossimo 4 gennaio, con i negozi che potrebbero chiudere in tutto il Paese dopo che Londra e le altre zone con più contagi sono in pratica in lockdown da prima delle feste.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories