Quattordicesima pensionati: quando e come bisogna fare domanda?

Teresa Maddonni

28 Giugno 2021 - 09:59

condividi

Quattordicesima pensionati: pagata a luglio in modo automatico sulla pensione agli aventi diritto, c’è chi tuttavia deve fare domanda. Vediamo quando farne richiesta, come e soprattutto perché.

Quattordicesima pensionati: quando e come bisogna fare domanda?

Quattordicesima pensionati: quando e come bisogna fare domanda? La quattordicesima pensionati è in arrivo e già in pagamento per chi ritira la pensione in contanti presso l’ufficio postale secondo il calendario ufficiale reso noto dall’INPS con il cedolino di luglio.

La quattordicesima, la “gratifica feriale”, è una somma aggiuntiva che viene attribuita d’ufficio sulla mensilità della pensione di luglio 2021, come ogni anno, ai pensionati che rientrano nei limiti reddituali stabiliti e che, alla data del 31 luglio 2021 (30 giugno per la Gestione pubblica), abbiano un’età maggiore o uguale a 64 anni.

Tuttavia in alcuni casi è necessaria la domanda per la quattordicesima pensionati come informa INPS nel messaggio n.2407 del 24 giugno. Vediamo perché e come fare richiesta per ottenere la quattordicesima pensionati.

Quattordicesima pensionati: quando e come bisogna fare domanda

La quattordicesima pensionati è possibile ottenerla tramite domanda, ma come e quando fare richiesta all’INPS? Risponde l’Istituto con un recente messaggio.

Nello stesso messaggio del 24 giugno INPS spiega anche quali redditi considerare per la quattordicesima pensionati.

INPS specifica che coloro che non ricevano la quattordicesima e ritengano di averne diritto possono, in ogni caso, presentare apposita domanda di ricostituzione online, attraverso il sito internet dell’Istituto.

Il pensionato per richiedere la quattordicesima 2021 deve accedere al servizio “Ricostituzione della pensione” (clicca qui) con le seguenti credenziali:

In alternativa, i pensionati che vogliono richiedere la quattordicesima possono rivolgersi agli Istituti di Patronato.

Quattordicesima pensionati: comunicazione INPS

Al di là della domanda per la quattordicesima da parte dei pensionati che ritengono di averne diritto e non la ricevono ricordiamo che coloro che la prendono a luglio devono aver ricevuto apposita comunicazione dall’INPS.

Ai beneficiari della quattordicesima sulla pensione viene inviata, con spedizione centralizzata, la comunicazione dedicata con l’indicazione dell’importo attribuito e della provvisorietà del beneficio. Inoltre ricorda l’Istituto sempre nel messaggio:

“Per i beneficiari per cui risultino somme da recuperare a titolo di somma aggiuntiva non dovuta per gli anni precedenti, viene inviata apposita comunicazione con l’indicazione degli importi risultati indebiti e della compensazione effettuata sulla quattordicesima corrisposta per il corrente anno.”

La quattordicesima pensionati viene riconosciuta invece d’ufficio a dicembre 2021 e non a luglio, ricorda INPS, a coloro che perfezionano il requisito anagrafico richiesto:

  • dal 1° agosto 2021 (per la Gestione privata ed ex ENPALS) al 31 dicembre 202;
  • dal 1° luglio 2021 (per le pensioni della Gestione pubblica) al 31 dicembre;
  • o anche ai soggetti divenuti titolari di pensione nel corso del 2021.

Questo ovviamente, al di là del requisito anagrafico, sempre a condizione che si rientri nei limiti reddituali stabiliti.

Argomenti

# INPS

Iscriviti a Money.it