Pensione quota 100: è possibile raggiungere i 38 anni di contributi con i volontari?

Lorenzo Rubini

14 Giugno 2021 - 13:30

condividi

Per chi, entro il 31 dicembre 2021, non riesce a raggiungere i 38 anni di contributi è possibile versare contributi volontari?

Pensione quota 100: è possibile raggiungere i 38 anni di contributi con i volontari?

E’ possibile raggiungere i 38 anni di contributi richiesti per il pensionamento con la quota 100 versando contributi volontari? Scopriamolo rispondendo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Buonasera,
avrei una domanda da fare, mio padre ha 62 anni a novembre 2021 con 37 anni di contributi.
È possibile pagare l’anno mancante di contributi e accedere alla quota 100?Grazie e a risentirci”

Pensione quota 100 con contributi volontari

I requisiti di accesso richiesti dalla quota 100 vanno raggiunti entro il 31 dicembre 2021. Questo significa che chi vuole accedere alla pensione con questa misura deve compiere i 62 e raggiungere i 38 anni di contributi entri la fine di quest’anno.

Se, quindi, lei raggiunge i 37 anni di contributi a novembre 2021, pur facendosi autorizzare al versamento dei contributi volontari (per richiedere il quale dovrebbe smettere l’attività lavorativa) per versare l’anno di contributi mancante impiegherebbe 12 mesi e, quindi non riuscirebbe a raggiungere il requisiti entro la fine del 2021. I contributi volontari, infatti, non possono essere versati in un’unica soluzione ma devono essere versati trimestre per trimestre per il periodo presente.

Discorso diverso, invece, se ha dei periodi passati che è possibile riscattare. I contributi da riscatto, infatti, si collocano temporalmente non quando vengono pagati ma sul periodo che viene riscattato e, quindi, aiuterebbero a soddisfare il requisito contributivo entro il termine previsto dalla quota 100.

Di fatto dovrebbe indagare nella sua carriera lavorativa per comprendere se ci sono periodi per i quali è possibile procedere al riscatto legale (periodi di studio universitario, sevizio militare, periodi per i quali c’è stata omissione contributiva ecc...). In questo caso potrebbe procedere al pagamento, anche in un’unica soluzione e potrebbe raggiungere i 38 anni di contributi entro la fine del 2021.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti a Money.it