Pensione quota 100 con assegno ordinario di invalidità: quando presentare domanda?

Lorenzo Rubini

4 Gennaio 2021 - 13:33

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Per chi è titolare di assegno ordinario di invalidità non è possibile accedere alla quota 100 a meno che non si attenda la scadenza triennale dell’AOI.

Pensione quota 100 con assegno ordinario di invalidità: quando presentare domanda?

I titolari di assegno ordinario di invalidità non possono accedere a nessuna forma di pensione anticipata e, quindi, neanche alla quota 100. Per poter cogliere l’occasione di un pensionamento anticipato, l’unica alternativa è rappresentata dalla scadenza della valenza triennale dell’AOI.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

“Gentile esperto il 13 gennaio raggiungo i requisiti per accedere alla quota 100, a maggio mi scade il triennio di ordinaria invalidità. Quando potrò fare domanda di quota100?Chiaramente rinunciando a quella d’invalidità. Grazie”

Domanda pensione quota 100

Per presentare domanda di pensione quota 100 oltre ad aver raggiunto i requisiti richiesti per l’accesso è necessario anche tenere presente la finestra da attendere per la decorrenza della pensione che è di 3 mesi per i lavoratori del settore privato e di 6 mesi per quelli del settore pubblico.

Nel suo caso, poi, è necessario tenere in considerazione anche il fatto che è beneficiario di assegno ordinario di invalidità e che fino alla scadenza dello stesso non è possibile presentare domanda di pensionamento anticipato.

Raggiungendo i requisiti di accesso a gennaio 2021 la finestra del suo pensionamento si aprirebbe dal 1 maggio se lavora nel settore privato (cosa che suppongo visto che beneficia del AOI da cui i lavoratori statali sono preclusi) e dal 1 agosto se è un dipendente del pubblico impiego.

In ogni caso non potrà presentare domanda di pensione quota 100 prima di maggio poichè fino a quella data risulta essere titolare di AOI e la domanda potrebbe, proprio per questo motivo, essere respinta.

Le consiglio, quindi, di presentare domanda di pensione alla scadenza dell’assegno ordinario di invalidità, in questo modo avrebbe diritto alla pensione dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda.

«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories