Invalidità

L’invalidità consiste in una menomazione o un deficit fisico psichico, intellettivo o mentale, della vista o dell’udito, che causa difficoltà a svolgere attività tipiche della vita quotidiana o di relazione.

L’invalidità si distingue in:

  • invalidità civile;
  • invalidità di servizio;
  • invalidità di lavoro;
  • invalidità di guerra.

L’invalidità civile è una prestazione economica disposta a favore di coloro che sono riconosciuti invalidi civili: cittadini che presentino una minorazione fisica o psichica, congenita o acquisita, la quale comporti una riduzione permanente della capacità lavorativa non inferiore ad un terzo, e se minori di diciotto anni, che manifestino difficoltà a svolgere funzioni tipiche della propria età.

L’invalidità di servizio è un beneficio riconosciuto ai lavoratori dipendenti pubblici che in seguito ad infortunio o malattia, riconducibile all’attività lavorativa, siano rimasti invalidi.

Invalidità, ultimi articoli su Money.it

Risarcimento danno biologico

Danno biologico: cosa si intende con questa espressione? Facciamo il punto in merito al calcolo del risarcimento, soprattutto con riguardo alle lesioni micropermanenti.

Tumore con smartphone: la Corte non ha dubbi

I tribunali di Ivrea e Firenze hanno identificato il nesso causale tra l’uso dello smartphone ed il tumore di due ricorrenti a giudizio. Ecco la novità per il riconoscimento della malattia professionale.

|