L’attuale numero uno del gruppo francese PSA e futuro amministratore delegato del nascente gruppo che sorgerà grazie alla fusione tra FCA e PSA, Carlos Tavares, potrebbe rilanciare in grande stile Alfa Romeo. In particolare si vocifera che il CEO di PSA potrebbe anche essere favorevole all’arrivo sul mercato di una nuova Alfa Romeo Giulietta.

Carlos Tavares potrebbe dare il via libera ad una nuova Alfa Romeo Giulietta

L’attuale Giulietta dovrebbe uscire di produzione entro la fine del primo trimestre del 2020. Questo almeno secondo quanto fatto trapelare da persone vicine al gruppo Fiat Chrysler Automobiles. In futuro il Biscione ha confermato di voler puntare sui SUV. Nei prossimi anni infatti la gamma dello storico marchio milanese conterà ben 3 modelli di questo tipo: B-SUV, Tonale e Stelvio.

Tuttavia ci sarebbe ancora una possibilità di vedere in futuro nella gamma una nuova Alfa Romeo Giulietta. La vettura del resto per molti anni è stata estremamente popolare tra i fan del Biscione, risultando per molto tempo come l’auto più venduta dalla casa italiana e una delle preferite dai clienti nel segmento C del mercato.

Il CEO sarebbe propenso ad accontentare i fan di Alfa Romeo

Carlos Tavares dunque potrebbe decidere di accontentare i clienti e i fan di Alfa Romeo portando sul mercato una nuova Alfa Romeo Giulietta. La vettura potrebbe nascere su una delle piattaforme che saranno messe a disposizione da PSA. Ovviamente se arriverà sul mercato l’auto avrà di sicuro una versione ibrida.

Non possiamo escludere che possa arrivare anche una versione completamente elettrica. In ogni caso, prima di vedere una nuova Giulietta occorrerà aspettare almeno sino al 2023. Infatti fino a quell’anno i progetti del marchio milanese sono altri. Molto poi dipenderà da come si evolverà il mercato e se la grande richiesta per suv e crossover si attenuerà nei prossimi anni rispetto a quanto sta avvenendo in questo momento.