Alfa Romeo: il SUV compatto non si chiamerà Brennero

Marco Lasala

2 Agosto 2022 - 10:21

condividi

Arrivano le prime indiscrezioni sul futuro SUV compatto firmato Alfa Romeo: non si chiamerà Brennero e sarà preceduto da un completo restyling della Giulia e Stelvio.

Alfa Romeo lavora sullo sviluppo di un SUV compatto che avrà dimensioni nettamente più contenute della Tonale. Secondo le prime indiscrezioni che trapelano dalla rete, è confermato che non si chiamerà Brennero.

Jean-Philippe Imparato CEO Alfa Romeo, in occasione di un recente incontro con la stampa specializzata ha svelato i futuri piani del marchio del Biscione.

Allo studio dunque un SUV di segmento B, che manterrà intatti i canoni stilistici e il DNA del brand di Arese, sarà un modello tutto nuovo che sarà presentato nel corso del 2024, probabilmente entro il mese di marzo. Sarà prodotta nello stabilimento di Tychy in Polonia e nascerà sulla piattaforma CMP, la stessa per intenderci della futura Jeep che arriverà nel 2023 e base comune per molti nuovi modelli del Gruppo Stellantis.

Alfa Romeo: oltre il SUV compatto anche la Tonale PHEV

Il SUV compatto non sarà l’unica novità che arriverà nel corso dei prossimi mesi/anni, entro novembre 2022 è previsto l’arrivo dell’alimentazione ibrida plug-in per la Tonale, versione che sarà chiamata e-Q4.

Punterà sul quattro cilindri MultiAir da 1,3 litri da 180 cavalli che trasferirà la sua potenza sull’asse anteriore, un motore elettrico da oltre 120 cavalli sarà presente sull’asse posteriore, la potenza complessiva sarà di 275 cavalli, per uno 0 - 100 km/h in 6,2 secondi. Il pacco batteria è da 15,5 kWh, in modalità full electric, la Tonale e-Q4 dovrebbe superare i classici 60 km.

Alfa Romeo: nel futuro un maxi SUV elettrico

Imparato ha anche confermato la volontà del brand di realizzare un maxi SUV da segmento E, venduto a livello globale e dunque anche e soprattutto negli Stati Uniti, una full electric che potrebbe vedere la luce nel 2027 e che sarà costruita in Italia sulla base della nuova piattaforma modulare STLA Large. La sua autonomia potrebbe essere di gran lunga superiore agli attuali standard, arrivando fino a 800 km.

Argomenti

# SUV

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it