Alfa Romeo: nel suo futuro spazio all’elettrificazione e alle prestazioni

Marco Lasala

5 Dicembre 2022 - 08:36

condividi

Nel futuro del Marchio del Biscione spazio all’elettrificazione: nel 2027 arriverà la nuova ammiraglia Alfa Romeo, probabile una completa rivisitazione per Giulia e Stelvio.

Alfa Romeo sta lentamente avviandosi verso un completo processo di elettrificazione.

La prima novità della nuova era del Biscione è stata rappresentata dalla Tonale, SUV da segmento C, proposto recentemente anche con alimentazione ibrida plug-in, nel futuro Alfa Romeo tante le novità che le consentiranno un netto e preciso posizionamento tra i veicoli a basse e zero emissioni (LEV e BEV).

Se recentemente la Giulia e la Stelvio sono state oggetto di un lifting moderato che di fatto ha reso il loro frontale sostanzialmente in linea con quello della Tonale, nell’orizzonte della berlina e del SUV, il successivo passo sarà quello di una completa elettrificazione.

La concorrenza, soprattutto quella europea, oramai propone una alimentazione ibrida leggera o alla spina, per quasi l’intera gamma, il prossimo passo della Casa di Arese sarà dunque una svolta epocale.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: anche in versione completamente elettrica?

Nella recente conferenza stampa che si è svolta in occasione del lancio della Tonale Plug-In Hybrid Q4, Jean Philippe Imparato ha più volte precisato, come in soli pochi mesi sia stata presa una decisione che avrebbe delineato le sorti del Marchio, cambio automatico, trazione integrale e alimentazione plug-in hybrid sul suo compatto SUV, sulla Tonale, reduce da un successo di vendite senza precedenti.

L’obiettivo è la completa elettrificazione, da qui a qualche anno, potrebbero contemporaneamente essere proposti modelli che inevitabilmente ricordano la gloriosa storia del Marchio del Biscione, il rifermento è alla GTV ma anche all’Alfetta.

Se l’identificazione dei nuovi modelli è sostanzialmente “scontata”, meno prevedibile sarà capire quali forme avranno, i futuri SUV Alfa Romeo avranno una linea che si orienterà verso le nuove tendenze del mercato, vedi i SUV-Coupé, dalla Nuova Peugeot 408 alla Citroen C5-X, tanto per citare due elementi già presenti all’interno del Gruppo Stellantis o resteranno fedeli alla tradizione?

Una gamma che si orienterà sempre più verso il segmento premium, con la Tonale il processo d’innovazione ha preso il via, la Brennero, il maxi SUV che potrebbe collocarsi un gradino sopra la Stelvio, sarà ibrida plug-in.

Alfa Romeo Giulia potrebbe tra le future new entry, essere completamente rivista, c’è chi parla di un suo completo riposizionamento, da berlina a SUV compatto, ma c’è anche chi ne anticipa una completa elettrificazione.

Due modelli dalla linea innovativa, già sono presenti in casa Stellantis, la Nuova Peugeot 408 e la Citroen C5 X, voci di rete, anticipano nel futuro del Biscione l’arrivo di un SUV Coupé tecnologico, prestazionale e lussuoso.

Argomenti

Nessun commento

Iscriviti a Money.it