Dopo un 2020 piuttosto deludente con vendite sempre più basse, Alfa Romeo spera di migliorare la situazione nel 2021 tornando protagonista nel settore automobilistico. Proprio per questo motivo nella casa automobilistica del Biscione lavorano ad alcune novità importanti che dovrebbero migliorare la situazione dello storico marchio milanese rispetto ad oggi.

Innanzi tutto nel 2021 è previsto l’arrivo sul mercato del restyling di metà carriera di Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Ambedue le auto subiranno delle modifiche importanti rispetto alla situazione attuale. Le due auto dovrebbero ricevere dei lievi aggiornamenti a paraurti e gruppi ottici.

Alfa Romeo: ecco quali saranno le novità con le quali il Biscione proverà il rilancio nel 2021

Inoltre all’interno è previsto il debutto di nuove tecnologie tra cui la guida autonoma di livello 2 che rappresenterà una novità inedita per Alfa Romeo. Previsto inoltre l’arrivo della nuova versione del sistema di infotainment Uconnect. Nuovi materiali e ulteriori possibilità di personalizzazione dovrebbero essere previsti con questo facelift.

Infine la novità più importante del restyling di Alfa Romeo Giulia e Stelvio sarà l’introduzione delle prime versioni elettrificate che saranno delle PHEV. Queste però non saranno le uniche novità di Alfa Romeo per il 2021. Infatti nella seconda metà del prossimo anno sarà finalmente presentata la versione di produzione del SUV di segmento C Alfa Romeo Tonale.

La vettura prenderà il posto di Giulietta come nuova entry level nella gamma di Alfa Romeo. Le vendite, come anticipato da alcuni dirigenti del Biscione nelle scorse settimane, si apriranno già alla fine del 2021.

Per poter però vedere in concessionaria la gamma completa del nuovo SUV occorrerà aspettare i primi mesi del 2022. Sempre nel 2021 si dovrebbe fare chiarezza sul futuro del Biscione con il nuovo piano industriale che dovrebbe essere annunciato dopo il completamento della fusione di Fiat Chrysler con PSA.