Money.it mette il turbo con BNP Paribas: da lunedì 28 gennaio parte Turbo Certificate Idea

Ufficio Studi Money.it

25/01/2019

Lunedì 28 gennaio parte un nuovo format di Money.it in collaborazione con BNP Paribas. L’Ufficio studi della testata giornalistica sarà impegnata a pubblicare giornalmente una strategia operativa di trading su indici e azioni italiane ed estere implementabile con i prodotti dell’emittente francese

Money.it mette il turbo con BNP Paribas: da lunedì 28 gennaio parte Turbo Certificate Idea

Lunedì 28 gennaio parte Turbo Certificate Idea, nuovo progetto editoriale che vede coinvolti Money.it e l’emittente di Certificate BNP Paribas. La cooperazione tra le due realtà legate al mondo della finanza verte nella pubblicazione giornaliera di una strategia operativa elaborata dall’Ufficio studi di Money.it e implementabile tramite i prodotti BNP Paribas disponibili sul mercato SeDeX di Borsa Italiana.

I sottostanti oggetto di analisi

I sottostanti oggetto di analisi saranno quelli disponibili dall’emittente francese, ovvero i principali indici azionari mondiali e singoli titoli azionari delle principali Big Cap italiane. In particolare BNP Paribas attualmente permette di prendere posizione al rialzo o al ribasso su alcuni dei principali indici azionari globali quali il nostro FTSE Mib, il DAX, l’Eurostoxx 50, l’S&P 500, il Nasdaq 100 e il Nikkei 225.

Sul fronte dei singoli titoli azionari, la gamma di Turbo Certificate proposta da BNP Paribas vede la presenza di Certificati long e short su BPER Banca, Banco BPM, Enel, Eni, FCA, Ferrari, Generali Assicurazioni, Intesa Sanpaolo, Leonardo, Mediaset, Mediobanca, Saipem, STMicroelectronics, Telecom Italia, Unicredit e UBI Banca.

I Turbo certificate

I Turbo Certificate sono prodotti che permettono di prendere posizione al rialzo o al ribasso su un sottostante sfruttando l’effetto leva finanziaria. Rispetto ai Leva Fissa Certificate, questi strumenti non espongono gli investitori al compounding effect ed hanno una leva finanziaria dinamica che varia a seconda della vicinanza o meno del valore del sottostante dello strike price. I prodotti sono quotati sul sistema multilaterale di negoziazione SeDeX-MTF di Borsa Italiana e sono negoziabili dalle ore 9:00 alle ore 17:30 di ogni giorno di mercato aperto.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it