Indici azionari

Gli indici azionari sono una misura del valore dei titoli in essi rappresentati e si distinguono in diverse categorie.

Ci sono in primo luogo gli indici azionari Equally Weighted: i titoli in essi contenuti hanno lo stesso peso, a prescindere dalla grandezza (capitalizzazione) della società rappresentata.

Poi abbiamo gli indici Price Weighted che, come si evince dal nome, variano anche a seconda del prezzo delle azioni. Più il prezzo di un titolo sale, più esso avrà un peso maggiore nell’indice azionario in questione.

Tra le categorie di indici azionari troviamo poi quella dei Value Weighted che si basano sulla capitalizzazione dei titoli in essi contenuti. Più è alto il valore di una società, più il suo titolo azionario influenzerà l’indice. La maggior parte degli indici azionari è calcolata con metodo Value Weighted.

Si ricordi, comunque, che gli indici azionari sono classificabili anche per geografia o per settore.

Clicca qui per una guida completa sugli indici azionari, dalla definizione alla loro importanza per i mercati.

Indici azionari, ultimi articoli su Money.it

Azionario globale: - 2 ai massimi storici

Solo due punti percentuali e una coriacea resistenza statica (2.200 punti) dividono l’indice dell’azionario globale dai massimi storici. L’analisi tecnica sul MSCI World ci dice come giocare d’anticipo

Indice Dax sbanda su tensioni Brexit

Le quotazioni Dax potrebbero iniziare una fase di ritracciamento anche sulla base delle ritrovate tensioni sul tema della Brexit. L’analisi tecnica indica inoltre diversi segnali di debolezza sul grafico, vediamo quali

Eurostoxx Banks: l’operatività nel giorno della BCE

Le quotazioni dell’indice rappresentativo dei maggiori istituti di credito del Vecchio continente sono in sofferenza a poche ore dalla conferenza stampa del Presidente della BCE, Mario Draghi. Vediamo come impostare le strategie operative

|