Banca IMI emette una nuova gamma di 27 Bonus Cap Certificates

I nuovi Bonus Cap Certificates offrono all’investitore la possibilità di ottenere dei rendimenti in situazioni di stabilità, rialzo o limitato ribasso del valore dell’azione sottostante con Bonus vanno dal 6,15% al 17,78% del Prezzo di Emissione

Banca IMI emette una nuova gamma di 27 Bonus Cap Certificates

Banca IMI, la banca di investimento del gruppo Intesa Sanpaolo ha emesso una ricca gamma di 27 Certificati Bonus Cap su azioni italiane ed estere.


Fonte: Banca IMI

I nuovi prodotti sono quotati da oggi, martedì 15 ottobre, sul mercato SeDeX di Borsa Italiana, e permettono all’investitore di ottenere un rendimento in situazioni di stabilità, rialzo o moderato ribasso del sottostante.

Bonus Cap Certificates di Banca IMI: come funzionano

I Bonus Cap Certificates di Banca IMI sono Certificati di investimento appartenenti alla categoria ACEPI dei Certificati a capitale condizionatamente protetto, i quali permettono al risparmiatore di ottenere un premio a scadenza (il Bonus) se il sottostante, alla data di rilevazione finale (fissata per il 12 ottobre 2020 e per il 12 aprile 2021, a seconda del sottostante) abbia un valore maggiore o uguale al Livello Barriera.

Nello specifico, tutti i Certificati Bonus Cap oggetto dell’emissione del 15 ottobre hanno le seguenti caratteristiche:

  • Prezzo di emissione a 100 euro;
  • Scadenze che a seconda del sottostante variano tra il 12 ottobre 2020 e il 12 aprile 2021;
  • Barriera di tipo europeo (osservata unicamente a scadenza) compresa tra il 60% e l’80% dello strike price iniziale;
  • Bonus che vanno dal 6,15% al 17,78% del Prezzo di Emissione.

Bonus Cap Certificates di Banca IMI: un esempio pratico

A titolo di esempio, vediamo il funzionamento del Certificato Bonus Cap su STM (ISIN IT0005387482).

Il certificato pagherà l’importo bonus a scadenza di Euro 111,92 (+11,92% rispetto al Prezzo di Emissione) se nel giorno di rilevazione finale il prezzo del sottostante dovesse essere pari o superiore al Livello Barriera pari a Euro 13,4438 (ovvero se STM non perde più del 25% rispetto al Valore Iniziale pari a 17,925 euro). Al contrario, se il valore del sottostante dovesse essere minore del Livello Barriera (pari al 75% del Valore iniziale del sottostante) l’investitore subirà una perdita commisurata a quella che avrebbe ottenuto investendo direttamente nell’azione sottostante.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.