E’ ormai risaputo che Mercedes sia uno dei marchi automobilistici del nostro continente che scommette di più sull’elettrificazione ai massimi livelli. La casa automobilistica di Stoccarda ha già confermato che presenterà tre nuove auto elettriche nel 2021 e altre tre nel 2022.

Mercedes annuncia l’arrivo di una nuova piattaforma per veicoli elettrici

Il marchio di lusso tedesco è immerso in una delle più grandi offensive della sua storia, che ieri ha presentato ai suoi azionisti. Da un lato, il marchio di Stoccarda ha individuato nella EQS la berlina di lusso e sportiva che farà debuttare la nuova piattaforma EVA per auto elettriche per la categoria lusso, comprendente anche SUV. Naturalmente ci saranno anche ulteriori modelli elettrici.

Proprio per questo motivo sempre ieri anche la nuova piattaforma MMA è stata annunciata. Questa piattaforma modulare che beneficerà dell’alta tecnologia dei modelli di lusso di Mercedes, sarà rilasciata nel 2025 e prenderà il posto dell’attuale piattaforma EVA 1.5, che, in realtà, è un adattamento della MFA a trazione anteriore utilizzata nelle vetture compatte della casa tedesca.

Su questa architettura saranno costruiti diversi modelli di Mercedes EQ, come ad esempio le nuove generazioni di EQA e EQB ed essa sarà anche la base del futuro EQC. Mercedes utilizzerà insieme a questa nuova piattaforma anche una generazione di batterie completamente nuova, di grande capacità e densità di potenza, ma di dimensioni compatte, che permetteranno di ridurre e bilanciare i pesi.

Inoltre, il sistema di ricarica avrà la tecnologia a 800 Volt, il che significa che sarà in grado di caricare energia in meno di 5 minuti per percorrere 100 chilometri, nello stesso momento in cui i motori elettrici diventeranno assi elettrificati.

Queste batterie saranno prodotte da Mercedes a partire dal 2024 e integreranno una trasmissione automatica a due velocità sull’albero principale, mentre le opzioni di trazione integrale avranno un secondo asse completamente elettrificato o una nuova elettronica di potenza dotata di carburo di silicio che riduce fino al 5% le perdite di elettricità.