Lo scorso 9 settembre in occasione della rivelazione della nuova Maserati MC20 e dei futuri piani della casa automobilistica del Tridente, Maserati ha rivelato anche il nuovo logo che troverà spazio nelle sue future auto. Questo mostra un nuovo design che offre un maggiore tocco di modernità alla casa modenese.

Maserati modifica il suo logo

I designer di Maserati pur mantenendo gli elementi fondamentali del marchio hanno però voluto dare una nuova identità al mitico logo. Il Tridente, un simbolo italiano per antonomasia tratto dalla Fontana del Nettuno in Piazza Maggiore a Bologna, brilla di blu con la parte inferiore smaltata di blu che viene mantenuta anche se con un tono più scuro e preservando il nome del marchio in maiuscolo. Scompare invece il colore rosso.

Ma non è l’unica novità, infatti anche il Tridente della griglia anteriore ha un nuovo design. Ora, il banner ha un aspetto più chiaro e può essere visto in diversi colori grazie al nuovo programma di personalizzazione Fuoriserie.

Anche la firma è stata modificata con il badge principale che è adesso integrato nei montanti posteriori, completamente cavo e metallico, donando un aspetto più sportivo alla vettura. Sia il Tridente che la scritta Maserati hanno una finitura in cromo satinato che prende il posto di quella lucida.

Il nuovo logo è presente in tutte le zone della nuova Maserati MC20 sia all’esterno che all’interno. Scompare la saetta che caratterizzava il logo di tutte le auto del Tridente degli scorsi anni. Anche la scritta Maserati utilizza adesso un carattere diverso anche se in questo caso la differenza è davvero difficile da notare.

Anche in questo modo la casa di Modena che fa parte del gruppo Fiat Chrysler intende manifestare il fatto di essere all’inizio di un’autentica rivoluzione. Una rivoluzione per la sua gamma che nei prossimi anni culminerà con il lancio di ben 13 nuovi modelli.