Maserati MC20 Cielo: raffinata tecnologia e tetto in vetro per la nuova spyder del Tridente

Gaetano Cesarano

26/05/2022

26/05/2022 - 10:26

condividi

Maserati MC20 Cielo è una vettura unica nel suo genere, caratterizzata da performance da supersportiva unite alla raffinatezza tecnologica del tetto retrattile in vetro per la guida «en plein air».

Le radici sportive dello storico marchio italiano e lo spirito iconico dei suoi modelli Granturismo animano la nuova Maserati MC20 Cielo. L’acronimo Maserati Corse che nel 2020 aveva portato al debutto la versione coupé del modello aprendo di fatto una nuova era per il brand modenese, vede affiancarsi in gamma la spyder Cielo, una supersportiva che pur mantenendo tutte le prerogative del modello «chiuso» è votata al piacere di guida all’aria aperta in un perfetto mix tra prestazioni e comfort.

Equipaggiata con il rivoluzionario motore V6 Nettuno, la MC20 Cielo è caratterizzata da un’innovativo tetto retrattile elettrocromatico in vetro che non influisce sullo spazio di carico a disposizione. Grazie alla tecnologia PDLC (Polymer Dispersed Liquid Crystal) può essere trasformato istantaneamente da trasparente a opaco ed è già «best in class» per isolamento termico e velocità di apertura e chiusura (soli 12 secondi). Grazie a questa massima espressione di tecnologia, MC20 Cielo regala una esperienza di guida totalizzante.

Sviluppata presso il Maserati Innovation Lab e prodotta nello storico stabilimento di Viale Ciro Menotti, la MC20 Cielo pesa appena 65 kg in più rispetto alla coupé, grazie a un meticoloso lavoro d’ingegnerizzazione del progetto. Oltre all’ottimo rapporto peso-potenza, il telaio in carbonio garantisce una rigidità torsionale senza compromessi che permette di coniugare una guidabilità straordinaria in strada e in pista.

La nuova spyder è una vettura dal design elegante e sportivo al tempo stesso. Ha un carattere e una personalità che non passano inosservate grazie alla purezza delle sue forme: linee senza tempo che fanno della “Visual Longevity” il proprio manifesto. L’apertura delle portiere “a farfalla” oltre a rendere più agevole l’accesso all’abitacolo consente di ammirare il cockpit in carbonio e la ruota anteriore completamente libera.

Maserati Maserati MC20 Cielo

Il nuovo modello aggiunge anche numerosi sistemi di sicurezza attivi, come nessun altro ha mai fatto in questo segmento, tra i tanti l’autonomous emergency brake, il traffic sign information e il sistema Surround View 360° per supportare, attraverso 4 telecamere, le manovre di parcheggio.

La monoscocca in carbonio della MC20

La monoscocca interamente in fibra di carbonio e materiali compositi è un concentrato di tecnologia ed è stata studiata fin dall’origine per le tipologie di vettura previste: coupé, spyder e la futura versione elettrica.

L’architettura e la geometria della monoscocca sono uniche per le tre versioni, ma differiscono per la distribuzione delle fibre e dei layer di carbonio, consentendo così di avere monoscocche con caratteristiche strutturali differenti in conseguenza delle diverse tipologie di vettura: nella versione coupé il focus è su leggerezza e performance, per la spyder è necessaria una maggiore rigidità torsionale mentre la versione elettrica offrirà maggiore resistenza e protezione della parte dedicata alle batterie. Un progetto unico ed innovativo per ottenere tre versioni intervenendo solamente sulla tipologia, quantità e disposizione delle fibre di carbonio.

Maserati MC20 Cielo: il design

Rispetto alla versione coupé il tetto a scomparsa è stato integrato senza compromettere la pulizia delle linee e l’elevata efficienza aerodinamica della carrozzeria. Le prese d’aria del vano motore sono state riposizionate dopo un’attenta ottimizzazione per non incidere negativamente sulla resistenza dell’auto. Le feritoie «boomerang style» permettono l’estrazione dell’aria calda dal vano motore sfruttando i flussi d’aria che lambiscono i parafanghi mantenendo invariata l’efficienza aerodinamica dello spoiler posteriore.

Grazie allo sviluppo quasi maniacale degli elementi aerodinamici e al lavoro di integrazione tra direzione tecnica e stile, MC20 Cielo è in grado di generare un elevato carico aerodinamico con un ottimo valore di resistenza all’avanzamento, permettendo alla vettura di superare i 320 km/h di velocità massima.

Maserati Maserati MC20 Cielo

MC20 Cielo: gli interni

All’interno dell’abitacolo, anche se ad esser protagonista è la funzione di ogni elemento, è ben visibile la ricerca sulle fibre di carbonio che vuole raccontare l’incontro tra il mondo lifestyle e quello della performance e dell’ingegneria.
Il posto guida della Maserati MC20 Cielo è essenziale. Il tunnel centrale ospita lo stretto necessario per non distrarre dall’esperienza di guida e per assecondare la filosofia minimalista, ma allo stesso tempo elegante, che ha guidato la creazione degli interni. Ci sono soltanto i comandi per trasmissione, alzacristalli e volume del sistema infotainment insieme ad un piano d’appoggio con caricatore wireless per lo smartphone. Tutti gli altri comandi sono sul volante con il pulsante di accensione a sinistra e il launch control a destra.

Tutto è molto razionale con due schermi da 10”, uno per il cockpit, l’altro, il Maserati Touch Control Plus (MTC Plus MIA) in posizione centrale, leggermente inclinato verso il guidatore. Tra i particolari più esclusivi il selettore della modalità di guida, adesso in versione digitale, collocato in posizione centrale per mostrare la selezione impostata.

Maserati Maserati MC20 Cielo

Acustica e impianto audio da primato per la MC20 Cielo

L’acustica dell’abitacolo cambia notevolmente in base all’apertura o alla chiusura del tetto. L’impianto audio Sonus Faber High Premium (vincitore con la versione MC20 Coupé del premio EISA come miglior impianto audio in-car) riconosce la configurazione dell’MC20 Cielo – se con tetto aperto o chiuso – e si adatta automaticamente agendo su time-alignment, equalizzazione e livelli, offrendo sempre le migliori prestazioni audio possibili, in linea con il DNA di Sonus faber e il suo caratteristico Natural Sound.

Maserati Maserati MC20 Cielo

MC20 Cielo: il motore Nettuno

Il motore Nettuno è il risultato di una vera rivoluzione tecnologica, coperta da brevetti internazionali: un’operazione strategica per Maserati che per la propria famiglia di supersportive offre un progetto “100% Made in Modena”, a partire proprio dal motore. Il cuore della nuova vettura è un 6 cilindri a V di 90°, con cilindrata di tre litri e doppia sovralimentazione, in grado di erogare 630 CV a 7500 giri/minuto e ben 730 Nm di coppia a partire da 3000 giri/minuto. L‘anima di questo motore è l’innovativo sistema di combustione a precamera con doppia candela di accensione, una tecnologia sviluppata per la Formula 1 e ora disponibile per la prima volta in un propulsore destinato ad equipaggiare una vettura stradale.

Maserati Maserati MC20 Cielo

Maserati MC20 Primaserie Launch Edition

Dal punto di vista estetico la versione di lancio «PrimaSerie», edizione a tiratura limitata di circa 60 vetture caratterizzate da contenuti esclusivi, è caratterizzata dal nuovo colore tri-strato Acquamarina. Gli interni sono in Alcantara e pelle chiara colore ghiaccio, impreziositi da specifiche cuciture a contrasto sia sulla plancia, sia per la scritta sui poggiatesta. Già dal nome, PrimaSerie, fa dell’esclusività un chiaro punto di forza grazie a caratteristiche uniche evidenti fin nei minimi dettagli come i cerchi in lega da 20” MMXX con finitura Gold e i badge sulla carrozzeria caratterizzati da una finitura specifica.

Completata da un ricchissimo pacchetto di accessori del programma Maserati Fuoriserie, sarà esclusiva anche nel prezzo, stimato in 360.000 euro, circa 100.000 più della MC20 Cielo di normale produzione che sarà in vendita a 268.000 euro.

Maserati Maserati MC20 Cielo

La nuova spyder aumenterà l’offerta della gamma MC20 permettendo a Maserati di entrare nel segmento delle auto sportive convertibili coprendo una nicchia di mercato che attualmente raggiunge il 35% nel settore delle supersportive.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it