La nuova direzione del design di BMW per alcuni dei suoi modelli attuali è stata lungamente criticata da appassionati e addetti ai lavori.

Modelli come il SUV X7, la nuova BMW Serie 7, la nuova Serie 4, M4 e il SUV elettrico di punta iX recentemente presentato, sono stati criticati per la presenza di enormi griglie nella zona anteriore che sembrano completamente fuori posto. Questo almeno secondo i critici.

Nonostante ciò, sembra che le griglie giganti della BMW stiano ispirando i designer di automobili in Cina.

La sosia cinese di BMW Serie 7 adotta una griglia anteriore ancora più grande dell’originale

Questa non è la prima volta che le case automobilistiche cinesi prendono in prestito spunti stilistici dalla BMW e certamente non sarà l’ultima.

La berlina di lusso Hongqi H9 è stata recentemente messa in vendita nella Repubblica Popolare cinese e ha più di una somiglianza con la nuova BMW Serie 7.

Entrambe le vetture sono state recentemente fotografate fianco a fianco in un parcheggio da Car News China permettendoci di confrontarle.

La somiglianza tra le due auto è notevole

Mentre le somiglianze sono sorprendenti, la griglia dell’Hongqi H9 rende quella della BMW relativamente piccola.

La griglia della Serie 7 sembra leggermente più ampia, ma quella dell’H9 è notevolmente più alta e ha una sporgente barra cromata centrale che si estende lungo il cofano, conferendo all’auto una presenza imponente.

Anche le sottili luci di marcia diurna a LED corrono lungo il bordo della griglia e si collegano ai fari LED a matrice come nella BMW.

Come ci si aspetterebbe da una berlina di lusso cinese, l’abitacolo è arredato con pelle di prima qualità, legno e materiali cromati ed è dotato di un ampio schermo di infotainment e di un quadro strumenti digitale.

Capita spesso che in Cina vengano prodotte delle auto che siano copie quasi identiche di auto di case automobilistiche famose. BMW è solo l’ultima ad incappare in questo problema. Solitamente le copie cinesi in quel mercato hanno molto più successo dell’originale anche perché costano molto meno.