LG G8 vs LG G7: differenze e specifiche, quale conviene?

Matteo Novelli

25 Febbraio 2019 - 13:24

condividi

LG ha presentato il nuovo G8 ThinQ: ma quali sono le differenze con il precedente LG G7? Ecco le caratteristiche a confronto, e quale conviene acquistare.

LG G8 ThinQ è stato rivelato nel corso del Mobile World Congress 2019: a Barcellona l’erede dell’ormai «passato» G7 è stato ufficialmente presentato al pubblico, insieme alle sue nuove caratteristiche uniche (su cui spicca la biometrica, con lo sblocco del device tramite il riconoscimento delle vene degli utenti). LG punta a ritagliarsi una nuova fetta di mercato nel settore mobile, e in molti si chiedono quali differenze e quali specifiche dividono il nuovo G8 dal G7, uscito appena un anno fa?

Le novità di LG G8 e G8s ThinQ ci sono e non sono poche, ma anche il vecchio G7 potrebbe riservare ancora diverse sorprese e ottime funzionalità riservate a chi desdiera acquistare un ottimo smartphone senza dover spendere cifre esorbitanti. Ecco un rapido confronto tra i due dispositivi.

Ti potrebbe interessare Samsung Galaxy S9 vs S10: differenze, quale conviene comprare

LG G8 ThinQ vs LG G7: design

LG G7 ThinQ è dotato di una scocca in metallo di ottima qualità che si inserisce in doppio vetro Gorilla Glass 5 anteriore e posteriore, la fotocamera frontale è racchiusa in un notch mentre la parte esterna è accompagnata da una doppia fotocamera disposta in verticale con sensore per la lettura delle impronte digitali. Dal punto di vista estetico LG G8 si differenzia ben poco, salvo per un paio di dettagli: la doppia fotocamera sul retro è ora disposta in orizzontale, e può essere anche tripla per il modello premium, e non presenta alcuna scanalatura a renderla in rilievo come nel G7. Anche le misure tra i due dispositivi variano di pochi millimetri, rendono le fattezze dei due smartphone estremamente simili a un occhio meno attento.


Il design di LG G8 si presenta in modo molto simile al suo predecessore, stessi materiali ma fotocamera posteriore disposta in orizzontale

LG G8 ThinQ vs LG G7: schermo

La differenza principale tra i due schermi, entrambi da 6 pollici e con una risoluzione pari a 3120 x 1440 pixel, sta nell’adozione da parte di LG G8 ThinQ di un pannello OLED, contro il display LCD del precedente modello. Il display del G8 sceglie quindi i colori più accesi e i neri profondi che sicuramente aiutano l’identificazione con i sottili bordi e il notch, con lo schermo che funge anche da altoparlante (con il suono che proviene direttamente da esso).

LG G8 ThinQ vs LG G8: fotocamera

LG G8 ThinQ è disponibile, come già accennato, in due modelli che si differenziano proprio per la presenza di una doppia o tripla fotocamera posteriore. Mentre LG7 ThinQ può contare su un obiettivo esterno principale da 16 megapixel e un grandangolo da 16 megapixel, il G8 opta invece per la doppia fotocamera da 16+12 megapixel, o per una tripla da 16+12+12 megapixel (composta da sensore primario, grandangolo e aggiunta del teleobiettivo).

Da questo punti di vista, megapixel “alla mano” LG G7 ThinQ se la cava meglio della controparte superiore, ma la fotocamera anteriore del modello G8 (sempre con 8 megapixel) è dotata del riconoscimento facciale dell’interessante nuova opzione biometrica Hand ID, che permette diverse nuove funzioni mai viste prima. A questo il nuovo device aggiunge la modalità Spotlight, per il controllo di luci e ombre per i propri scatti.


Il retro di LG G7 ThinQ, che presenta la doppia fotocamera con disposizione verticale

LG G8 vs LG G7: funzioni, prestazioni e prezzo

Dal punto di vista delle prestazioni è evidente il piccolo balzo in avanti compiuto da LG G8 ThinQ, con SnapDragon 855, il doppio della memoria disponibile (128 GB contro i 64 GB di G7) e una batteria dalle prestazioni migliori (3500 mAh contro i 3000 del modello precedente). Aumentata anche la RAM, che passa da 4 a 6 GB.

Lato hardware quindi è evidente la migliora fornita dal nuovo G8, che si adegua a quanto già brevettato e offerto dalla concorrenza del settore. Android 9 Pie è già disponibile al momento della vendita, ma è grazie al nuovo Hand ID che l’ultimo top di gamma LG spicca accanto al suo predecessore: il nuovo sensore biometrico permette di sbloccare lo smartphone semplicemente poggiando il palmo della mano davanti allo schermo, riconoscendo le vene dell’utente proprietario.

Se si è disposti a rinunciare alle piccole, ma significative, migliore della nuova versione, LG G7 ThinQ rimane ancora un’ottima scelta, grazie anche al prezzo medio di 349 euro (un forte ribasso subito rispetto agli 849 euro di partenza). LG G8 sarà invece disponibile, nella sua doppia versione tra maggio e giungo in Italia a un prezzo che dovrebbe attestarsi sugli 800 euro.

Scopri Samsung Galaxy Fold: quando esce e quanto costa lo smartphone pieghevole

Iscriviti a Money.it