Juventus vs Lione: quanto guadagnano i bianconeri se passano il turno?

Juventus, il bilancio è aggrappato alla Champions League: il passaggio del turno di Champions League garantirebbe almeno altri 10 milioni di euro.

Juventus vs Lione: quanto guadagnano i bianconeri se passano il turno?

Juventus vs Lione: l’appuntamento con l’andata degli ottavi di finale della Champions League - in programma questa sera alle 21:00 sui canali Sky - può essere determinante per il futuro dei bianconeri, e non solo sul piano sportivo.

La qualificazione ai quarti di finale, infatti, è determinante anche per il bilancio economico di fine anno, visto che - come tra l’altro confermato dalla società bianconera - le previsioni per la fine della stagione sono negative e solo prolungando il più possibile il cammino in Champions League le stime potrebbero migliorare.

Una vittoria della competizione, ma la finale, permetterebbe alla Juventus di guadagnare più di quanto atteso così eventualmente da poter fare dei nuovi investimenti nella prossima sessione di calciomercato.

D’altronde, sul piano economico questi non sono giorni positivi per la Juventus: tra emergenza per Coronavirus (che costringerà i bianconeri ad affrontare l’Inter a porte chiuse) e semestrale non proprio positiva, il titolo in borsa ha perso diversi punti percentuali tanto da andare vicino a scendere sotto quota 1,00€ (eventualità che non si verificava dal 2018).

Ecco perché il passaggio del turno di Champions League sarebbe molto importante per la Juventus. Sbagliare non è consentito, poiché fermarsi a questo punto della competizione avrebbe un impatto economico non indifferente.

Ma vediamo, grazie al supporto di Calcio e Finanza, quanto vale per la Juventus la qualificazione ai quarti di Champions League.

Juventus vs Lione: quanto vale la qualificazione al prossimo turno

Ad oggi, quindi prima del calcio di inizio della gara di andata tra Lione e Juventus, i bianconeri grazie alle sei partite dei gironi di Champions League hanno incassato più di 80 milioni di euro.

È bene precisare, però, che 55,15 milioni di euro le erano stati riconosciuti già prima di scendere in campo, in quanto la sola qualificazione ai gironi di Champions garantito un incasso di 10 milioni dalla prima parte del market pool, altri 15,25 milioni come bonus partecipazione e 29,9 milioni riconosciuti per il ranking decennale/storico.

L’ottimo cammino nel girone ha fatto il resto, con la Juventus che grazie alle cinque vittorie - ciascuna delle quali ha garantito un guadagno di 2,7 milioni di euro - e il pareggio in casa dell’Atletico Madrid (900 mila euro), ha incassato altri 14,4 milioni (nei quali è compreso anche il bonus redistribuito legato ai pareggi).

E non è tutto, perché grazie al passaggio dei gironi è stato riconosciuto alla Juventus anche un bonus qualificazione del valore di 9,5 milioni di euro.

Ebbene, in caso di passaggio del turno agli 80,35 milioni di euro oggi guadagnati dalla Juventus bisognerà aggiungere un ulteriore bonus qualificazione del valore di 10,50 milioni di euro. Senza dimenticare poi l’incasso per la partita dei quarti di finale giocata in casa: basti pensare che ad oggi grazie al prezzo dei biglietti venduti la Juventus ha incassato 8,8 milioni di euro (la partita con l’Atletico Madrid quella che ha garantito il maggior introito, pari a 3 milioni e 827 mila euro).

Insomma, passando il turno la Juventus andrebbe a guadagnare almeno altri 10-11 milioni di euro, con la possibilità di aumentare questo bottino in caso di passaggio in semifinale.

Una qualificazione che avrebbe conseguenze importanti anche per la seconda parte del market pool, la quale dipenderà inevitabilmente dal numero delle partite che la Juventus giocherà in Champions: da un minimo di altri 5 milioni, infatti, si potrebbe arrivare a 9,3 milioni di euro in caso di arrivo in finale.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Juventus Football Club S.p.A.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.