Iscrizioni online a.s. 2019-2020, nuove scadenze: la guida

Nuove scadenze per le iscrizioni online al primo anno di scuola primaria e secondaria: si partirà il 7 gennaio 2019 con scadenza prevista alla fine del mese.

Iscrizioni online a.s. 2019-2020, nuove scadenze: la guida

Cambiano i termini per le iscrizioni all’anno scolastico 2019-2020 (che da qualche anno vengono effettuate in modalità telematica).

Come annunciato dal Miur, infatti, a differenza degli anni passati quando le procedure per le iscrizioni online nella scuola primaria e secondaria partivano dalla metà di gennaio - con scadenza nei primi di febbraio - per l’a.s. 2019-2020 l’iscrizione si potrà fare dal 7 al 31 gennaio.

Dimenticate quindi le scadenze degli anni scorsi, questa volta l’iscrizione online andrà fatta con quale giorno di anticipo. Questa decisione, come comunicato dal Miur, è stata presa per anticipare l’inizio delle operazioni necessarie per far sì che all’inizio delle lezioni tutti gli insegnanti siano in cattedra; “una priorità fortemente voluta dal Ministro Marco Bussetti”.

Tuttavia c’è un’altra data, oltre a quelle suddette, che dovrete segnare sul calendario: il 27 dicembre 2018, giorno dal quale ci si potrà iscrivere sul portale Iscrizioni Online del Ministero dell’Istruzione. Ricordiamo, infatti, che prima di procedere con l’iscrizione a scuola dei propri figli bisogna registrarsi al portale, a meno che non si sia in possesso dell’identità digitale SPID.

Ecco a tal proposito una guida utile con le istruzioni su come fare l’iscrizione online alla scuola primaria e secondaria, e su cosa cambia per la scuola dell’infanzia.

Iscrizioni Online: le scadenze

Come anticipato, l’iscrizione - per le sole classi iniziali - di scuola primaria, secondaria di I grado e secondaria di II grado - devono essere effettuate in modalità online utilizzando il portale Istruzioni Online realizzato dal Miur.

Prima di vedere come fare, ecco quali sono le scadenze per l’a.s. 2019/2020 appena indicate dal Miur:

  • le iscrizioni partiranno dalle ore 08:00 del 7 gennaio 2019;
  • ci sarà tempo fino alle 20:00 del 31 gennaio 2019.

Dal 27 dicembre 2018, invece, ci si potrà iscrivere al portale.

Come registrarsi?

Chi non lo ha ancora fatto, prima di procedere con l’iscrizione dovrà registrarsi al portale Iscrizioni Online così ottenere le credenziali di accesso. Chi ha già un’identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) può accedere automaticamente al servizio inserendo i propri dati.

Come si registra chi non ha un’identità SPID o credenziali Polis? La procedura da seguire è la seguente:

  1. Sul portale di Iscrizioni Online dovete accedere al modulo di registrazione e cliccare su “Registrati”;
  2. Inserire il proprio codice fiscale e selezionare la casella di sicurezza “Non sono un robot
  3. Compilare una scheda con i dati anagrafici e l’indirizzo e-mail (da digitare 2 volte per sicurezza)
  4. Completata la scheda, è possibile visualizzare il riepilogo dei dati inseriti. Se i dati sono corretti, selezionare “Conferma i tuoi dati” per completare la registrazione, altrimenti cliccare su “Torna indietro” per effettuare eventuali correzioni;
  5. Il sistema invierà una e-mail all’indirizzo che è stato indicato, in cui è riportato un link sul quale si dovrà cliccare per confermare la registrazione
  6. A questo punto, verrà inviata una seconda e-mail con le credenziali (nome utente e password) per accedere al servizio Iscrizioni on line.

Al primo accesso al servizio viene richiesto di cambiare la password che è stata inviata via e-mail e di confermare o integrare i dati di registrazione (abilitazione al servizio). Una volta inseriti e confermati i dati è possibile procedere con l’iscrizione online 2019/2020 (ma non prima del 7 gennaio).

Come iscrivere i figli a scuola?

Prima di continuare è bene specificare che l’iscrizione online è obbligatoria per il primo anno della scuola:

  • primaria (bambini che compiono 6 anni entro il 31 dicembre 2019 - con precedenza - e comunque entro il 30 aprile 2020);
  • secondaria di I grado;
  • secondaria di II grado.

Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia, invece, la domanda va presentata in modalità cartacea all’istituto prescelto. L’iscrizione riguarda i bambini che compiono il 3° anno di età entro il 31 dicembre 2019 (i quali hanno la precedenza) ma anche quelli che li compiono entro il 30 aprile 2020.

È necessaria anche per chi intende iscriversi ad un Centro di formazione professionale che aderisce a questa procedura.

In linea generale la procedura per l’iscrizione al prossimo anno scolastico è la stessa utilizzata per il 2018-2019; quindi questa andrà fatta esclusivamente sul portale “Iscrizioni Online” del MIUR, al quale i genitori dovranno registrarsi prima di effettuare l’accesso. La registrazione non è necessaria per chi ha delle credenziali SPID, utilizzabili per accedere al servizio.

Una volta registrati e inserite le proprie credenziali si avrà accesso al sistema. Qui bisognerà compilare una domanda d’iscrizione per ogni figlio (non è possibile iscrivere due alunni contemporaneamente) indicando le informazioni essenziali relative all’alunno, quali:

  • Nome e Cognome;
  • Data di Nascita;
  • Residenza;
  • Codice Fiscale.

Inoltre, bisognerà indicare la propria preferenza riguardo all’offerta formativa proposta dalla scuola d’interesse. Ai genitori viene data la possibilità di inserire più di una preferenza, qualora nell’istituto prescelto non ci sia disponibilità per l’a.s. 2019-2020.

Come sempre, comunque, sarà disponibile il portale “Scuola in chiaro” dove i genitori potranno consultare tutte le informazioni utili per decidere a quali istituti italiani presentare la domanda di iscrizione.

Nel dettaglio, per iscrivere i figli a scuola i passi da seguire sono i seguenti:

  • cliccare sulla voce “Presenta una nuova domanda di iscrizione
  • inserire il codice identificativo dell’istituto scolastico di interesse;
  • compilare la domanda tenendo conto che la prima parte è riservata ai dati anagrafici dell’alunno e ad altre informazioni necessarie per l’iscrizione, mentre nella seconda vengono richieste informazioni di specifico interesse della scuola prescelta;
  • visualizzare la domanda per verificare la correttezza dei dati inseriti;
  • inoltro della domanda selezionando la voce “Invia la domanda”.

Nella domanda, inoltre, i genitori dovranno indicare l’orario scolastico che si preferisce. Nel dettaglio, per la scuola primaria si può scegliere tra 24, 27 e 30 ore, o anche di 40 ore (tempo pieno). Nella scuola secondaria di I grado, invece, le opzioni possibili sono 30 o 36 ore, elevabili fino a 40 in caso di tempo prolungato.

Per maggiori informazioni, ecco la circolare che il Miur ha appena inviato alle scuole dove sono indicati tutti i dettagli sulle iscrizioni online per l’a.s. 2019-2020.

Circolare MIUR per iscrizioni a.s. 2019-2020
Clicca qui per scaricare la circolare del Miur con tutte le istruzioni e le scadenze per iscrivere i propri figli al primo anno della scuola dell’infanzia, primaria o secondaria.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Scuola

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.