Instagram avrà più pubblicità e influencer “più invadenti”

Instagram avrà ancora più pubblicità con il nuovo aggiornamento: i post degli influencer invaderanno il feed, apparendo anche quando non seguiti. Ecco cosa cambia.

Instagram avrà più pubblicità e influencer “più invadenti”

Il nuovo aggiornamento di Instagram porterà ancora più pubblicità sul social network fotografico tanto amato dagli utenti. In particolare saranno gli influencer a trarne beneficio, i cui post appariranno nel nostro feed anche se non abbiamo mai ricambiato il follow. Chiara Ferragni, Giulia De Lellis e non solo: gli influencer potrebbero diventare sempre più invadenti, apparendo anche quando non seguiti?

Questi sembrano, sulla carta, i programmi di Instagram che ha scelto di spingere ancora di più sulla pubblicità individuando nella propria piattaforma uno strumento di marketing complesso che vede al centro proprio gli influencer, oggi considerati come una vera e propria categoria professionale. Vediamo insieme cosa cambierà nei prossimi mesi con il nuovo aggiornamento di Instagram.

Scopri Instagram: i 10 influencer più pagati al mondo

Instagram con più pubblcità: gli influencer appariranno anche senza essere seguiti

Che gli influencer siano importantissimi per Instagram è un dato di fatto: a oggi sono considerate delle vere e proprie star, capaci di condurre campagne pubblicitarie e sponsorizzare prodotti grazie all’alto numero di seguaci.

Le aziende li contattano come garanzia di successo e visibilità (anche se un recente caso ha dimostrato che non sempre è così). Il nuovo aggiornamento previsto da Instagram farà apparire i post degli influencer più spesso, scorrendo i contenuti in home sarà possibile imbattersi in determinati post sponsorizzati anche senza aver necessariamente ricambiato il follower alla Chiara Ferragni di turno.

Certo, da una parte ci sarà l’onestà intellettuale che fornirà agli utenti i post dei vari influencer per quello che sono: dei veri e propri contenuti pubblicitari. Il problema è che li vedremo apparire con una frequenza decisamente maggiore rispetto al passato.

Nel suo lungo post Instagram afferma che la decisione di inserire e migliorare la pubblicità sul social network fotografico è stata presa per accontentare le crescenti richieste dei grandi marchi, che hanno intenzione di creare campagne e raccontare storie attraverso gli influencer, aumentando esponenzialmente l’impatto delle nuove pubblicità e fondandosi su un pubblico e un taget mirato.

I dati parlano chiaro: su un miliardo di profili il 68% degli iscritti che accedono a Instagram lo fa per interagire con gli utenti più attivi sulla piattaforma, in parole povere gli influencer. Mark Zuckerberg non ha intenzione di sottovalutare il fenomeno, e gli effetti della nuova strategia pubblicitaria sul social si avranno nelle prossime settimane. Il rischio di avere una time line praticamente inondata di pubblicità è però molto alto: riusciranno gli utenti ad abituarsi in fretta alle nuove impostazioni?

Leggi anche Quanto guadagna un influencer per ogni post?

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Instagram

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.