IPO Pinterest: oggi la quotazione a Wall Street

L’IPO di Pinterest si è conclusa: oggi l’attesa quotazione in Borsa a un prezzo di 19 dollari per azione

IPO Pinterest: oggi la quotazione a Wall Street

L’IPO di Pinterest si è ufficialmente conclusa e lascerà oggi spazio allo sbarco del titolo a Wall Street.

L’attesa quotazione sarà attentamente monitorata da quanti cercheranno di scoprire il sentiment degli investitori, già alle prese con le IPO di altre aziende tech quali Lyft e Uber.

La crescita di Pinterest dal 2008 ad oggi è stata impressionante. Lo scorso anno, solo per fare un esempio, la società ha portato a casa ricavi pari a oltre 700 milioni di dollari (un balzo del 50% rispetto al pari periodo 2017) soprattutto grazie al comparto advertising.

Per questo motivo, e anche alla luce dei recenti risultati di Lyft, in molti si sono interessati all’IPO di Pinterest e alla successiva quotazione in Borsa delle azioni societarie.

IPO Pinterest: i dettagli della quotazione

L’IPO di Pinterest si è basata su una forchetta di prezzo compresa tra i 15 e i 17 dollari giudicata inizialmente troppo bassa per una società già valutata $12 miliardi in occasione della sua ultima raccolta fondi privata.

A 19 dollari, però, il prezzo di lancio ha superato l’intervallo citato e ha permesso di valutare l’azienda ben 12,6 miliardi. L’obiettivo di raccolta? Compreso tra 1,4 e 1,6 miliardi di dollari (75 milioni di titoli offerti più 11,25 milioni extra).

Pinterest aveva inizialmente previsto di depositare la richiesta di quotazione nel mese di giugno e aveva puntato a raccogliere circa 1,5 miliardi di dollari. Poi, a quanto pare, ha preferito accelerare le tempistiche dell’IPO.

Pinterest: i numeri del successo

Fondata nel 2010, Pinterest è tra le società più longeve della Silicon Valley. Nel 2018 ha generato ricavi per 755,9 milioni di dollari, registrando una perdita netta di 63 milioni. Nel quarto trimestre del 2018 ha contato 265 milioni di utenti attivi mensilmente.

Negli ultimi anni ha assistito a una crescita strabiliante degli utenti internazionali attivi mensili e si aspetta che i numeri, in questo segmento, continuino ad aumentare. Eppure, nonostante le cifre strabilianti, non tutti hanno espresso entusiasmo nei confronti dell’IPO di Pinterest.

I dubbi sull’IPO

Il mercato si è come sempre diviso in scettici e ottimisti. I primi, in particolar modo, sono rimasti scottati dai risultati di Lyft che dopo la quotazione è tornata a deludere gli analisti scendendo al di sotto del prezzo di debutto.

Una valutazione di Pinterest inferiore a $12 miliardi avrebbe sollevato dubbi sul reale interesse degli investitori nei confronti di queste società.

Certo è che le quotazioni di Lyft e Pinterest giocheranno un ruolo di rilievo e spianeranno la strada a Uber, la più grande di questa generazione di start-up tecnologiche che potrebbe procedere all’IPO nei prossimi mesi, quotandosi in Borsa con una valutazione di circa $120 miliardi.

L’IPO di Pinterest ormai si è conclusa. Tutti gli occhi del mercato saranno oggi puntati sullo sbarco in Borsa del titolo: la quotazione sarà apprezzata dagli investitori?

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Pinterest

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.