I 10 titoli azionari potenzialmente più redditizi del Bitcoin

Lorenzo Baldassarre

16 Dicembre 2017 - 18:00

16 Dicembre 2017 - 20:15

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Il bitcoin ha raggiunto ormai vette inimmaginabili, ma ci sono 10 titoli azionari che potenzialmente potrebbero essere più redditizi della criptovaluta.

Il bitcoin ha raggiunto cifre un tempo impensabili e si appresta di nuovo a toccare i 17.000 dollari. Anche le altre criptovalute, soprattutto il Ripple, stanno effettuando un buon rialzo grazie alla cripto-mania che sta colpendo questi giorni il mercato. Che sia tutta una bolla, un truffa o un’occasione di vita è ancora presto per dirlo, ma forse il dibattito in merito continuerà per molto tempo.

Chi non è interessato a investire il proprio denaro sulle criptovalute, ma vuole continuare a volgere il proprio sguardo al mercato tradizionale, sarà lieto di sapere che esistono 10 titoli azionari sui quali autorevoli analisti hanno posto loro il rating “strong buy”, vale a dire che se ne consiglia vivamente l’acquisto perché potrebbero ottenere una performance positiva molto forte.

Heron Therapeutics (HRTX)

Secondo gli analisti di Wall Street questo titolo avrà un incremento potenzialmente del 111%. Heron Therapeutics (HRTX) si è specializzata nella gestione del dolore nella post-chirurgia e nel “drug delivery”, che consiste nella somministrazione del farmaco tramite l’iniezione di nanosistemi in una specifica zona, senza quindi intaccare altre parti del corpo non interessate.

Per Boris Peaker, analista di Cowen & Co, crede che quella di Heron sia la miglior idea del per il 2018 e che il titolo azionario potrebbe crescere notevolmente. Il suo target price è pari a 40$ per azione, dunque egli prevede un aumento del 154% rispetto al valore corrente.

Applied Materials (AMAT)

Applied Materials (AMAT), quotata al Nasdaq, fornisce attrezzature, servizi e software per la produzione di chip semiconduttori, che verranno poi utilizzati per computer, smartphone, televisori e pannelli solari.

Fra gli analisti di Wall Street non c’è nessuno che ha fissato il rating hold o sell. Il titolo gode infatti di 13 strong buy da diversi istituti bancari e agenzie di rating. Gli analisti hanno fissato come target price per le azioni di Applied Materials 65$, prevedendo dunque una crescita del 27%.

Craig Ellis, autorevole analista di B. Riley, vede il titolo ancora più al rialzo, fino a 71$, che rispetto al valore attuale di 51$ corrisponde a un incremento del 39%.

Microsoft (MSFT)

Microsoft (MSFT) non ha bisogno di presentazioni, dato che è il leader mondiale del settore dei software. Il titolo ha ricevuto ben 16 rating buy consecutivi negli ultimi tre mesi. Gli analisti sostengono che il titolo possa salire del 13% nel corso del 2018.

Kirk Materne, autorevole analista di Evercore, sostiene che il traguardo per Microsoft di raggiungere la capitalizzazione di 1 trilione di dollari è alla portata. Il suo target price per la società di Bill Gates è pari a 106$, stimando un aumento del valore del 25%.

Lam Research (LRCX)

Lam Research (LRCX) è una società che produce semiconduttori ed il titolo in borsa ha effettuato un pullback da 220$ a 180$ nell’ultimo periodo. Secondo l’analista di Nomura Romit Shah questo è stato il “regalo di Natale” per gli investitori, perché secondo lui il titolo può salire ora del 74% nel corso del 2018.

Secondo Shah questa società sarà una dei principali beneficiari della riforma fiscale approvata in Senato a proposito del rientro dei capitali dall’estero. Con questi soldi Lam Research potrà infatti riacquistare proprie azioni fino a 5-6 miliardi di dollari.

Broadcom (AVGO)

Broadcom (AVGO) è un’altra azienda che fornisce semiconduttori e ha ricevuto ben 24 strong buy dagli analisti di Wall Street negli ultimi tre mesi. Questi analisti concordano in media un target price a 319$, prevedendo un aumento del valore delle azioni del 23%.

Secondo Chris Caso, analista di Raymond James, la società potrebbe crescere nei prossimi 18 mesi, ha infatti dichiarato:

Noi continuiamo a vedere un numero tangibile di catalizzatori nei prossimi 18 mesi, inclusa una potenziale entrata dai guadagni derivati dall’iPhone, una crescita del flusso di cassa, una diminuzione della spesa e l’acquisizione in corso di Brocade

Il target price stimato da Chris Caso è di 335$, sostenendo una crescita delle azioni a Wall Street del 30%.

IMAX (IMAX)

Secondo Eric Wold, analista di B. Riley, IMAX (IMAX) ha giovato notevolmente del film Star Wars - L’ultimo Jedi e grazie alla prosecuzione recente della saga continuerà a beneficiarne. La società sviluppa infatti sistemi di proiezioni cinematografiche.

Wold suggerisce caldamente l’acquisto di azioni IMAX ponendo il rating buy, proprio in virtù dei guadagni che potrebbe ottenere con la saga di Star Wars. Il target price stimato è pari a 35$, che corrisponde a un aumento di valore pari al 43% rispetto a quello attuale.

Albireo Pharma (ALBO)

Albireo Pharma è un’azienda biofarmaceutica britannica che ha ricevuto solo rating buy nell’ultimo anno. Il suo lavoro consiste nello sviluppo di nuovi modulatori acidi biliari per affrontare bisogni insoddisfatti nel fegato e malattie gastrointestinali.
Yasmeen Rahimi, analista di Roth Capital, fissa il prezzo obiettivo a 92$, una cifra enorme rispetto al valore attuale (23$). L’analista prevede quindi un aumento del valore delle azioni del 300%.

Evolent Health (EVH)

Evolent Health (EVH) vende software e servizi di consulenza per aiutare i fornitori di assistenza sanitaria, come i sistemi ospedalieri, per offrire assistenza a costi più bassi.

Negli ultimi 8 mesi la società ha ricevuto solo rating buy dagli esperti di Wall Street, che hanno fissato il target price a 23,50$. Dunque gli analisti prevedono un aumento del valore delle azioni dell’80% nei prossimi mesi, dato che al momento Evolent quota a 12,90$.
Ci sono analisti che credono in una crescita ancora maggiore e stimano il prezzo obiettivo di Evolent a 30$ per azione.

Peak Resorts (SKIS)

Peak Resorts gestisce 12 impianti sciistici nel nord-est e nel midwest degli Stati Uniti. Nell’ultimo periodo tre autorevoli analisti finanziari hanno fissato il rating buy su questa società e portato il prezzo obiettivo a 6,67$.
È uno degli “strong buy” più economici sul mercato, il valore attuale delle azioni della Peak Resorts è di 5,10$, dunque la previsione è di un aumento del valore del 30%.

Global Blood Therapeutics (GBT)

Global Blood Therapeutics (GBT) è un’azienda che si concentra sul trattamento dei disturbi del sangue. L’azienda ha appena rilasciato i dati di uno studio utilizzando il suo farmaco “Voxelotor” per anemia falciforme grave.
In seguito a questa pubblicazione sei analisti hanno confermato il rating buy, ma soprattutto il target price a 70$, che corrisponde a un aumento dell’85%.

Christopher Marai di Nomura ha invece prospettive più ampie portando il prezzo obiettivo a 91$.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories