Lewis Hamilton ha confessato di aver perso quattro chili durante il suo isolamento dopo essere risultato positivo al COVID-19 tra i GP del Bahrain e di Sakhir e ha indicato di essere già in piena preparazione per la prossima stagione. Nel 2021, il britannico lotterà per il suo ottavo titolo mondiale e per superare Michael Schumacher nel numero di mondiali di F1 vinti in carriera.

Lewis Hamilton: COVID-19 gli ha fatto perdere 4 chili

Lewis Hamilton ha confessato durante il suo isolamento dopo essere risultato positivo al COVID-19 di aver passato una delle settimane più difficili della sua vita. Ora, una volta superata la malattia, dopo che ha anche potuto correre di nuovo per finire la stagione, ha confessato di aver perso quattro chili durante il suo isolamento.

“Ho perso sei chili negli ultimi due mesi, quattro dei quali mentre avevo il COVID-19. Ho perso molti muscoli«, ha detto Hamilton sul suo account Instagram. In questo stesso social network, dove ha pubblicato una foto mentre si allena in palestra, dice: “Parto da un punto basso, non è divertente, ma sono determinato a tornare ad essere al cento per cento. »No pain no gain", si legge nelle sue ’storie’.

Il pilota inglese spera di tornare in forma in vista della stagione 2021

Hamilton ha già detto durante il GP di Abu Dhabi che ha chiuso la stagione non essendo al 100%. Lì, il pilota della Mercedes ha concluso la gara terzo, dietro Max Verstappen e Valtteri Bottas, e in qualifica è stato anche superato da entrambi.

Durante la stagione 2020 di F1 solo tre piloti sono stati colpiti da COVID-19: Hamilton, Pérez e Stroll. Tutti hanno sofferto di sintomi lievi, anche se ciò non significa che non abbia influenzato il loro stato di forma. Stroll ha anche detto dopo aver superato la malattia che per lui è stato difficile essere di nuovo al 100%.