Ford Mustang Mach-E è stata sicuramente una delle novità automobilistiche più interessanti di questo 2019 che sta per concludersi. Secondo indiscrezioni provenienti dalla stampa anglosassone, questo modello della casa americana è destinato ben presto ad essere raggiunto sul mercato da una versione dalle dimensioni ridotte.

L’idea sarebbe quella di creare una vera e propria famiglia di suv elettrici dal carattere sportivo. Questo futuro modello potrebbe sfruttare l’alleanza di Ford con i tedeschi di Volkswagen, potendo dunque utilizzare la piattaforma MEB della casa automobilistica di Wolfsburg.

Nei prossimi anni una mini Ford Mustang Mach-E potrebbe arrivare sul mercato

Ovviamente una mini Ford Mustang Mach-E avrebbe un profilo diverso rispetto alla Mach-E, ma il veicolo sarebbe quasi sicuramente un crossover. La piattaforma MEB di Volkswagen, come sappiamo, garantisce sia la trazione posteriore che quella integrale. Si ipotizza che per questo modello possano arrivare sul mercato versioni che utilizzano entrambe le trazioni.

Inoltre è facile immaginare che il piccolo SUV di Ford possa arrivare in concessionaria con diverse grandezze di batteria che ovviamente finiranno per garantire vari livelli di autonomia con una singola ricarica. Quanto alla potenza del motore, si presume che il mini Ford Mustang Mach-E possa avere nella sua versione più potente un propulsore capace di generare poco più di 300 cavalli.

L’obiettivo di Ford è quello di creare una famiglia di suv elettrici dal carattere sportivo

Sui tempi di arrivo di questo futuro SUV per il momento non sappiamo nulla. In ogni caso molto dipenderà da come sarà accolto sul mercato il nuovo Ford Mustang Mach-E.

Se le cose andranno come i dirigenti di Ford si aspettano per il loro primo suv completamente elettrico, allora è facile ipotizzare che attorno a questa auto sarà realizzata una vera e propria famiglia di veicoli elettrici. Maggiori informazioni su questo futuro modello di Ford comunque potrebbero arrivare già nel corso del 2020.