Elezioni suppletive 2021, dove si vota? Data, candidati e sondaggi

Alessandro Cipolla

16/07/2021

16/07/2021 - 10:19

condividi

Tornano le elezioni suppletive nel 2021: dove sarà necessario andare di nuovo al voto, la data, i sondaggi e chi sono i candidati in corsa per un posto in Parlamento.

Elezioni suppletive 2021, dove si vota? Data, candidati e sondaggi

Nel 2021 ci saranno le elezioni suppletive, necessarie per assegnare quei seggi alla Camera e al Senato rimasti vacanti. L’ufficialità della candidatura di Enrico Letta, ha acceso poi ulteriormente i riflettori su questo voto.

Le urne si apriranno in un periodo compreso tra il 15 settembre e il 15 ottobre, con la data che ancora non è stata ufficializzata dal Viminale. Come già successo per le elezioni suppletive del 2020, è molto probabile un accorpamento con le elezioni amministrative e le regionali in Calabria in programma in questo 2021.

Nel dettaglio si voterà a Roma per assegnare il seggio vacante del collegio Lazio 1-11 della Camera dei Deputati e, sempre per quanto riguarda Montecitorio, anche per il collegio Toscana 12 relativo a Siena e provincia.

Trattandosi di collegi uninominali, il sistema elettorale delle elezioni suppletive è di stampo puramente maggioritario: sarà eletto il candidato che riuscirà a ottenere anche un solo voto in più rispetto agli avversari.

ELEZIONI SUPPLETIVE 2021

Elezioni suppletive 2021: Roma

Il collegio Lazio 1-11 della Camera dei Deputati è al momento vacante dopo la nomina della deputata Emanuela Del Re, che alle elezioni 2018 aveva vinto il seggio uninominale per il Movimento 5 Stelle, come rappresentante speciale dell’Unione Europea per il Sahel.

Si tratta di un collegio interno al Comune di Roma e che abbraccia questi quartieri: Suburbio Gianicolense, Suburbio Aurelio, Zona Casalotti, Suburbio Trionfale, Primavalle e La Pisana.

Alle politiche i 5 Stelle riuscirono a ottenere il seggio superando per meno di un migliaio di voti il candidato del centrodestra. In queste elezioni suppletive, nonostante la corsa separata alle amministrative a Roma appare probabile che il Movimento si presenti insieme al PD.

Nei mesi scorsi, si è parlato anche di una possibile candidatura di Giuseppe Conte per i giallorossi. Una ipotesi che però non ha preso slancio, visto che l’ex Presidente del Consiglio ha smentito una possibile corsa per un seggio alla Camera.

Siena

Sempre per la Camera dei Deputati, si voterà per le elezioni suppletive anche nel collegio Toscana 12, dove nel 2018 è stato eletto Pier Carlo Padoan che poi si è dimesso dopo essere entrato nel CdA di Unicredit.

Si tratta di un collegio che nel 2018 ha attirato parecchie attenzione, visto che interessa Siena e altri 34 Comuni della Provincia: alla politiche la sfida è stata tra l’ex ministro e il leghista Claudio Borghi, con la questione MPS nel ruolo del classico convitato di pietra.

Se Giuseppe Conte non appare intenzionato a scendere in campo in queste suppletive,ha fatto invece una scelta diametralmente opposta un altro ex Presidente del Consiglio: Enrico Letta.

Il segretario del Partito Democratico, sostenuto pure dal Movimento 5 Stelle, ha deciso di candidarsi per il collegio di Siena per cercare di entrare in Parlamento e avere maggiore peso nelle delicate decisioni del governo Draghi.

Il centrodestra invece ha scelto di puntare sull’imprenditore Tommaso Marzocchesi Marzi, mentre ancora resta da capire cosa intende fare Italia Viva che a Siena gode di un discreto peso elettorale.

I sondaggi

In attesa dei sondaggi ufficiali in merito a queste elezioni suppletive 2021, possiamo farci un’idea dello scenario a Roma e Siena guardando una simulazione del voto elaborata a giugno da YouTrend.


Fonte YouTrend

Come si può vedere, a Siena il duo PD-M5S sembrerebbe mantenere ancora un buon margine di vantaggio sul centrodestra. La scesa in campo di un big come Enrico Letta proprio in Toscana non sarebbe così casuale.

A Roma infatti la situazione appare essere molto più complessa, con i giallorossi che sarebbero in testa ma con uno scarto minimo: il sentore è che nella capitale ci sarà un autentico testa a testa per assegnare questo seggio alla Camera al momento vacante.

Iscriviti a Money.it