Elezioni Usa 2020, i sondaggi Stato per Stato: Biden meglio di Trump

La legge elettorale delle elezioni Usa del 3 novembre rende fondamentali le singole sfide in ogni Stato: per i sondaggi Joe Biden sarebbe davanti a Donald Trump in molte roccaforti Repubblicane.

Elezioni Usa 2020, i sondaggi Stato per Stato: Biden meglio di Trump

Inizia il countdown verso le elezioni Usa 2020, che si terranno martedì 3 novembre e che vedranno di fronte Donald Trump per i Repubblicani e Joe Biden per i Democratici, anche se non mancheranno anche diversi candidati indipendenti.

Da tempo i sondaggi stanno cercando di ipotizzare l’esito di questo voto, con Biden che viene dato in vantaggio rispetto a Trump dopo che il Presidente ha visto crollare la sua popolarità dall’inizio della pandemia da coronavirus, con il Covid che non ha risparmiato neanche il tycoon e la sua famiglia.

Quando però si parla di elezioni negli Stati Uniti, visto il particolare sistema elettorale vigente Oltreoceano più che i sondaggi generali in merito ai candidati si deve vedere quella che è la situazione Stato per Stato.

Il candidato che ottiene il maggior numero di voti in ogni singolo Stato, ottiene infatti tutti i grandi elettori spettanti e che alla fine andranno a comporre il Collegio elettorale degli Stati Uniti d’America.

Alle elezioni del 2016 per esempio, Donald Trump ha ottenuto 304 grandi elettori contro i 227 di Hillary Clinton, nonostante che la ex first lady in totale abbia ottenuto circa 3 milioni di voti in più dell’attuale Presidente.

Elezioni Usa 2020: i sondaggi Stato per Stato

Per poter diventare il prossimo Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e Joe Biden avranno bisogno di ottenere almeno 270 grandi elettori. Una soglia questa molto più importante rispetto alle percentuali a livello nazionale.

Questa è l’attuale situazione stando ai sondaggi in ciascuno dei 51 Stati che, alle imminenti elezioni presidenziali negli Stati Uniti, andranno a eleggere i grandi elettori che sono suddivisi in base alla popolazione.

StatoDonald TrumpJoe BidenGrandi elettori
California 30,3% 60,2% 55
Texas 49,2% 44,8% 38
New York 31,0% 59,7% 29
Florida 47,0% 48,6% 29
Illinois 39,0% 59,0% 20
Pennsylvania 45,0% 48,7% 20
Ohio 46,6% 46,4% 18
Michigan 43,0% 50,2% 16
Georgia 46,3% 47,5% 16
Carolina del Nord 46,5% 48,8% 15
New Jersey 37,3% 54,7% 14
Virginia 40,3% 51,7% 13
Washington 34,0% 55,0% 12
Massachusetts 28,3% 64,0% 11
Indiana 49,0% 42,0% 11
Arizona 46,2% 49,3% 11
Tennessee 53,0% 39,0% 11
Missouri 51,0% 45,0% 10
Maryland 30,0% 61,5% 10
Wisconsin 43,5% 49,8% 10
Minnesota 41,5% 47,8% 10
Colorado 38,0% 57,0% 9
Alabama 57,0% 37,0% 9
Carolina del Sud 49,0% 41,0% 9
Louisiana 54,0% 36,0% 8
Kentucky 56,0% 39,0% 8
Oregon 39,0% 51,0% 7
Oklahoma 58% 41% 7
Connecticut 33,0% 56,0% 7
Iowa 46,3% 48,0% 6
Mississippi 56,0% 41,0% 6
Arkansas 58,0% 34,0% 6
Kansas 48,0% 41,0% 6
Utah 50,0% 40,0% 6
Nevada 43,8% 49,0% 6
Nuovo Messico 39,0% 53,5% 5
Virginia Occidentale 53,0% 39,0% 5
Nebraska 52% 46% 4
Idaho 57,0% 41,0% 4
Hawaii 32,0% 66,0% 4
New Hampshire 42,4% 53,4% 4
Rhode Island 32,0% 67,0% 4
Montana 52,0% 46,0% 3
Delaware 33,0% 54,0% 3
Dakota del Sud 53,0% 45,0% 3
Dakota del Nord 59,0% 40,0% 3
Alaska 45,0% 39,0% 3
Vermont 32,0% 67,0% 3
Distretto di Columbia 10,0% 88,0% 3
Maine 39,5% 50,5% 2

Come si può vedere dalla mappa qui di seguito, sempre elaborata dal sito Real Clear Politics, al momento Joe Biden potrebbe contare su 216 grandi elettori contro i 125 di Donald Trump.

I restanti 127 grandi elettori considerati in bilico al momento però, stando a questi sondaggi, sarebbero quasi tutti appannaggio di Biden che non a caso viene considerato il grande favorito anche dai bookmakers.

Tutte le attenzioni sono quindi concentrate su quello che accadrà in Florida, in Pennsylvania e in Ohio, tutti Stati questi al momento dove la battaglia è aperta e che, visto l’alto numero di grandi elettori, potrebbero essere di conseguenza decisivi in queste elezioni.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

2064 voti

VOTA ORA