Dacia si è fatta conoscere in Europa in tutti questi anni come un marchio di auto low cost. Questo è stato molto apprezzato dai clienti europei ed infatti il marchio in questo momento è uno dei più redditizi tra quelli presenti sul mercato.

Dacia potrebbe aumentare il prezzo delle auto presenti nella sua gamma

Le cose però in futuro potrebbero cambiare per la casa automobilistica rumena che fa parte del gruppo Renault. Il nuovo numero uno dell’azienda francese, l’amministratore delegato Luca De Meo ha infatti dichiarato nelle scorse ore di non escludere un aumento generalizzato dei prezzi delle auto dell’intera gamma di Dacia.

Lo ha confermato il numero uno del gruppo Renault Luca de Meo

Luca De Meo ha avvertito che anche i prezzi di Dacia dovrebbero aumentare leggermente per «far fronte» alle imminenti normative sulle emissioni. La chiave di tutta questa questione è l’arrivo e l’entrata in vigore del regolamento Euro 7. Una normativa ancora più esigente con i livelli di emissioni di CO2. Le case automobilistiche stanno lavorando duramente per ridurre le emissioni medie nella loro gamma.

L’aumento serve ad affrontare l’entrata in vigore del regolamento Euro 7

L’elettrificazione è la via principale che viene scelta. Dacia non è estranea a questa situazione e la prova di ciò è l’introduzione della tanto attesa Dacia Spring, la sua auto elettrica low cost che dovrebbe avere un prezzo di partenza inferiore ai 20 mila euro.

Ovviamente questo aumento generale dei prezzi di Dacia non è ancora ufficiale ma il fatto che anche il numero uno del gruppo Renault ne abbia parlato fa capire come questa possibilità sia assai concreta. Vedremo dunque come cambieranno le cose per Dacia e di quanto il prezzo dei suoi modelli aumenterà nel nostro continente.