Criptovalute: Bitcoin, rialzo di agosto bruciato in poche ore

Il sell off sulla valuta digitale riporta le quotazioni ai livelli del 22 agosto scorso. Il commento di Pietro Di Lorenzo

Criptovalute: Bitcoin, rialzo di agosto bruciato in poche ore

Con oggi il Bitcoin ha praticamente azzerato tutto il rialzo messo a punto lo scorso mese. Sul minimo odierno a 6.310 dollari la criptovaluta ha perso oltre il 10% del proprio valore rispetto al massimo di 7.400 dollari toccato solo ieri.

Secondo Pietro Di Lorenzo, storico organizzatore degli eventi didattici dedicati al mondo del trading Investing Napoli ed Investing Roma, il recente crollo della valuta digitale è dovuto ad alcune indiscrezioni provenienti da Oltreoceano. Vediamo quali in un commento rilasciato in esclusiva per Money.it.

Commento a cura di Pietro Di Lorenzo

Il crollo è dovuto principalmente a due ragioni. La prima riguarda l’indiscrezione secondo cui Goldman Sachs ha abbandonato il progetto di creazione di un Crypto Trading Desk. La decisione sembrerebbe dovuta alla mancanza di una regolamentazione chiara in materia di criptovalute negli Stati Uniti.

La seconda ragione potrebbe essere dovuta al fatto che il mercato sembra stia scontando la prossima decisione della Security and Exchange Commission USA (equivalente della Consob italiana), la quale il prossimo 30 Settembre non approverà gli ETF, ritenendo (ancora una volta) il Bitcoin troppo soggetto a frodi e manipolazioni.


Bitcoin, grafico giornaliero. Fonte: VisualTrader

Graficamente nelle scorse sedute la trendline ribassista tracciata dai massimi toccati a inizio marzo si è opposta alla salita dei prezzi. Il tonfo delle ultime ore sta riportando le quotazioni verso l’importante fascia supportiva passante in area 5.800/6.000 che più volte negli ultimi mesi si è opposta alla discesa dei prezzi.

Operativamente, se si ha una logica di breve termine puramente speculativa, è possibile tentare acquisti sull’eventuale test del supporto, in quanto si apre una interessante opportunità in termini di rischio rendimento, purchè si copra il buy con un adeguato stop loss (che non superi il 4/5%).

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Bitcoin

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.