Covid, in Germania potranno vaccinarsi tutti a partire dalla fine di maggio

Martino Grassi

22 Aprile 2021 - 15:39

condividi
Facebook
twitter whatsapp

In Germania la campagna di vaccinazione sta accelerando e a partire dalla fine del mese di maggio tutti potranno farsi vaccinare, senza più nessuna suddivisione in categorie prioritarie.

Covid, in Germania potranno vaccinarsi tutti a partire dalla fine di maggio

In Germania tutti potranno farsi vaccinare già a partire dalla fine di maggio o al massimo dal mese di giugno, senza tener conto dell’indice di priorità. Nel Paese la situazione continua ad essere preoccupante, tanto che in sole 24 ore la curva dei contagi è cresciuta di quasi 30.000 nuovi casi, secondo quanto riferito dal Robert Koch Institut, organizzazione responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive dello Stato tedesco.

Il vaccino dunque sembra essere l’unico modo per uscire dall’incubo e dunque la Germania ha deciso di accelerare, e il prossimo 26 aprile è già in programma un nuovo vertice vaccini.

Germania, tutti potranno avere il vaccino a partire dalla fine maggio

A partire dalla fine di maggio, secondo quanto riportato dal quotidiano Bild, tutte le categorie di persone potrebbero accedere alla vaccinazione e non ci saranno più criteri di priorità. La decisione sarà discussa il 26 aprile, in occasione del vertice sui vaccini. Al momento la Germania ha vaccinato circa il 21% della popolazione con la prima dose, mentre il 7% circa ha ricevuto anche il richiamo.

Intanto nel Paese torna lo spettro del lockdown. Se l’incidenza dei contagi dovesse essere superiore ai 100 nuovi casi su un campione di 100mila abitanti per tre giorni consecutivi scatta il lockdown automatico che prevede il coprifuoco, la chiusura delle attività commerciali e delle limitazioni per gli incontri. Nel caso in cui l’incidenza dovesse essere superiore ai 165 casi ogni 100mila le scuole dovranno tornare alla didattica a distanza, e infine limitazioni anche per i funerali, ai quali potranno partecipare solo 30 persone. Le norme entrerebbero in vigore qualora ci fosse l’approvazione del Bundesrat e la firma del presidente.

La Germania vuole acquistare anche Sputnik

Per intensificare ancora di più la campagna vaccinale la Germania ha annunciato anche di essere intenzionata ad acquistare 30 milioni di dosi del vaccino russo Sputnik, nel caso in cui riceva il via libera dell’Ema.

A renderlo noto è stato il ministro della Sassonia Michael Kretschmer, attraverso un tweet, mentre si trovava a Mosca per un incontro con il ministro della Salute russo.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter

Money Stories