Come migliorare il segnale WiFi di casa

Se la linea wireless va troppo lentamente si può provare a velocizzarla con alcune accortezze. Ecco come migliorare il segnale WiFi.

Come migliorare il segnale WiFi di casa

Navigare su internet è sempre più facile e sono lontani i tempi in cui si doveva aspettare pazientemente che venisse caricata ogni singola nuova pagina. Non sempre però la rete WiFi di casa è veloce quanto dovrebbe, nonostante l’abbonamento sia buono e non dovrebbero esserci problemi tecnici.

Ecco i metodi più semplici per migliorare il segnale wireless.

Migliorare segnale WiFi | Spostare il router

La prima prova da fare è molto intuitiva.
Prima di decidere la posizione del router, bisogna ricordare di adottare delle piccole accortezze.
Idealmente il luogo migliore è al centro della casa, in modo che il segnale raggiunga tutte le stanze senza problemi, ma ci sono altri dettagli da esaminare.
Le reti WiFi spesso si infastidiscono tra loro ed essere circondati da altri dispositivi simili non fa bene alla tua linea. Anche i muri e gli ostacoli, soprattutto se molto larghi, influiscono sulla qualità del segnale ed è bene prenderli in considerazione.

Cambiare il canale

Trovare punti in casa nei quali non ci siano interferenze tra la nostra linea e quella di altri è più facile a dirsi che a farsi per chi vive in una grande città o in un luogo con un’alta densità di popolazione.
Può quindi essere utile provare a cambiare il canale radio utilizzato, spesso 2.4GHz. Per farlo basta andare sul pannello di gestione del modem, che è possibile raggiungere aprendo il browser utilizzato per navigare su internet e digitando 192.168.0.1 oppure 192.168.1.1.
Dopo aver effettuato l’accesso (spesso il nome è admin e la password admin o password) bisognerà cercare la configurazione wireless e lì cambiare il canale.

Se fosse impossibile riuscire a entrare nel pannello di gestione è bene ricordare che queste informazioni sono spesso presenti sul manuale del router o si può cercare il modello su internet.

Gli aggiornamenti

Potrebbero venire in nostro soccorso anche gli aggiornamenti, soprattutto quelli del router.
Per scaricarli basterà andare sulla pagina del produttore del dispositivo e cercarli.

Anche gli aggiornamenti di sistema potrebbero venire in nostro soccorso, soprattutto se il rallentamento è intervenuto da poco tempo: potrebbe trattarsi di un errore che ora è stato sistemato.

Il router e i range extender

Se nulla ha funzionato, si hanno diverse scelte, più o meno costose.
Se il router utilizzato è molto vecchio, la soluzione ideale potrebbe essere quello di sostituirlo con un modello dalle performance migliori.

Esistono diversi modem router WiFi anche su Amazon adatti a tutte le esigenze e di marche diverse. Tra le più conosciute troviamo Netgear, Archer e Fritz!Box, che sono spesso disponibili anche in promozione presso i principali negozi di elettronica.

Nel caso il router fosse nuovo o non si volesse sostituirlo, si può optare per un range extender, spesso prodotto dalle stesse aziende. Si tratta di dispositivi comodi che costano mediamente meno dei router e talvolta riescono a risolvere problemi strutturali altrimenti difficili da contrastare. Prima di acquistarlo è bene cercare di valutarne la compatibilità e la velocità e preferire quelli con dual band simultaneo.

In caso di locali molto grandi, una soluzione più costosa ma funzionale è quella di un router modulare. L’ultimo device di questo tipo ad aver fatto parlare di sé è il Google WiFi.

Leggi anche Modem WI-Fi portatili: migliori offerte estate 2018 per avere internet in vacanza.

Iscriviti alla newsletter "Tech" per ricevere le news su Internet

Argomenti:

Adsl Internet

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.