Aspettative lateral-rialziste su indici azionari globali? Arrivano i nuovi Cash Collect di SG

I Cash Collect emessi da SG sono ideali per gli investitori alla ricerca di profitti cedolari che al contempo prevedono un andamento moderatamente rialzista o laterale degli indici benchmark azionari che costituiscono la nuova gamma di sottostanti

Aspettative lateral-rialziste su indici azionari globali? Arrivano i nuovi Cash Collect di SG

Nuova gamma di certificati d’investimento per Société générale che inaugura la seconda parte del 2019 con un’emissione di Cash Collect Certificate su indici azionari.

Appartenenti alla categoria ACEPI dei certificati a capitale condizionatamente protetto, i nuovi Cash Collect di SG possono essere negoziati sul SeDeX di Borsa Italiana dalle 9:05 alle 17:30 in ogni giorno di Borsa aperta ed hanno una scadenza fissata al 4 gennaio 2023 (tre anni e mezzo).

Leggi anche Certificati Cash collect: cosa sono e come funzionano?

Questa emissione di Cash Collect di Société générale presenta la tipica struttura dei certificati Memory Cash Collect: erogano premi condizionati semestrali (due volte l’anno) con effetto memoria durante tutto l’arco di vita del prodotto, prevedono la possibilità di rimborso anticipato dal primo semestre e a scadenza prevedono una protezione condizionata del capitale.

Cash Collect SG su indici azionari: i dettagli dell’emissione

Con i nuovi Cash Collect di SG gli investitori hanno la possibilità di operare su sei fra gli indici azionari più importanti a livello internazionale ed utilizzati come benchmark di fondi ed ETF:

  • FTSE Mib
  • Euro STOXX 50
  • Euro STOXX Banks
  • Euro STOXX Oil&Gas
  • Nasdaq 100
  • Nikkei 225

Tutti i Certificate hanno un valore nominale di 100 euro e barriere fissate ad una distanza compresa fra il 20 e il 40% sia per il pagamento delle cedole intermedie con memoria sia per la condizione a scadenza. Le date di rilevazione intermedia per il pagamento dei premi periodici stabilite da SG al momento dell’emissione sono le seguenti sette:

  • 02 Gennaio 2020
  • 01 Luglio 2020
  • 04 Gennaio 2021
  • 01 Luglio 2021
  • 03 Gennaio 2022
  • 01 Luglio 2022
  • 02 Gennaio 2023

Cash Collect di Société générale: scheda tecnica

ISINIndice sottostanteStrikeBarriera premioBarriera capitalePremio semestrale
XS1957204362 FTSE Mib 21.254,04 75% 70% 2%
XS1957204107 Euro STOXX 50 3.497,59 80% 80% 2%
XS1957204016 Euro STOXX Banks 88,60 60% 60% 2%
XS1957203984 Euro STOXX Oil&Gas 332,89 80% 75% 2%
XS1957203802 Nasdaq 100 7.768,138 80% 80% 2%
XS1957204289 Nikkei 225 21.729,97 80% 80% 2%

Gli scenari a scadenza

A scadenza, fissata per il 4 gennaio 2023 (due giorni dopo l’ultima data di rilevazione), si potranno verificare due scenari:

  • 1° scenario: il valore dell’indice sottostante è superiore alla Barriera. In questo caso, all’investitore riceverà il 100% del Nominale del certificato.
  • 2° scenario: il valore dell’indice sottostante è inferiore a quello della Barriera. Lo strumento replicherà fedelmente l’andamento del sottostante e l’investitore subirà quindi una perdita.

Come funzionano i nuovi Cash Collect di SG: un esempio

A titolo di esempio, vediamo in dettaglio il funzionamento del Cash Collect con sottostante l’indice FTSE Mib (codice ISIN XS1957204362). In ciascuna delle date intermedie di valutazione indicate nell’articolo il Certificate pagherà un premio lordo del 2% (2€ per ogni certificato) se l’indice FTSE Mib non ha perso più del 25% rispetto al suo valore iniziale (osservazione puntuale alla data di valutazione di ciascun semestre).

In caso contrario non verrà pagato alcun premio che sarà però memorizzato e potrà essere corrisposto ad una data di pagamento futura qualora si verifichino i requisiti di pagamento del premio. Il certificato sarà rimborsato anticipatamente ad una data di osservazione semestrale in caso di una performance positiva dell’indice FTSE MIB rispetto allo Strike iniziale, con rimborso del 100% del Nominale (100€ per ogni certificato) oltre al premio semestrale con memoria.

A scadenza, se il certificato non è stato rimborsato anticipatamente, il certificato pagherà il 100% del Nominale oltre all’ultimo premio semestrale nel giorno di rilevazione finale il valore del sottostante dovesse essere pari o superiore al livello Barriera, fissato a 30 punti percentuali di distanza dal valore iniziale.

Al contrario, se il valore del sottostante dovesse essere minore del livello barriera l’investitore subirà una perdita commisurata a quella che avrebbe ottenuto investendo direttamente nell’indice sottostante.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Certificati cash collect

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.