Cedolino pensione giugno 2022 online, ancora aumenti: come controllare

Teresa Maddonni

23 Maggio 2022 - 17:25

condividi

Il cedolino pensione di giugno 2022 è online e i pensionati possono controllare l’importo ed eventuali aumenti e trattenute. Ma quando avviene il pagamento? Ecco le date e il calendario possibile.

Cedolino pensione giugno 2022 online, ancora aumenti: come controllare

Il cedolino pensione di giugno 2022 dovrebbe essere online per tutti i pensionati che si ritroveranno, con il prossimo pagamento, un aumento dell’importo. Ma perché? E come controllare in autonomia l’importo del cedolino pensione di giugno 2022?

Lo scopriremo nel dettaglio, intanto possiamo dire che l’aumento è lo stesso che ha riguardato il cedolino di maggio dovuto pertanto al tasso di rivalutazione definitivo applicato dall’ISTAT che di pochissimo si differenzia da quello previsto in via provvisoria nei primi mesi dell’anno. Intanto anche nel mese di giugno la pensione non viene pagata in anticipo anche se per chi la prende in contanti sarebbero previste diverse date per il ritiro presso gli uffici postali. Vediamo allora quando arriva la pensione di giugno 2022, aumenti e trattenute e come controllare il cedolino online.

Cedolino pensione giugno 2022 online: aumenti e come controllare

Ancora aumenti nell’importo del cedolino pensione anche nel mese di giugno rispetto ai primi mesi del 2022. Si tratta tuttavia di cifre irrisorie e che riguardano il tasso di rivalutazione provvisorio applicato dall’INPS pari all’1,6% in luogo di quello definitivo dell’1,7% rilevato dall’ISTAT. Già dal mese di maggio quindi si è avuto un aumento dello 0,10%. A gennaio 2023 poi, lo ricordiamo, verrà applicato il tasso definitivo di rivalutazione pari all’1,9%.

Nel cedolino pensione di giugno 2022 i pensionati troveranno anche le trattenute fiscali per le addizionali regionali e comunali per il 2021 e l’addizionale comunale a titolo di acconto per l’anno in corso. Le trattenute vengono applicate fino a novembre. Ricordiamo che nel cedolino della pensione di giugno 2022, come accaduto nei mesi precedenti a partire da marzo, trovano applicazione le nuove aliquote IRPEF.

  • per i redditi da 15.000 a 28.000 euro l’aliquota fiscale si abbassa dal 27% al 25%;
  • per i redditi fino a 50.000 euro l’aliquota del 38% si riduce al 35%;
  • scompare la previgente aliquota del 41%, in quanto oltre i 50.000 euro è prevista un’unica aliquota pari al 43%.

Nuovi aumenti per le pensioni sono previsti nel mese di luglio tra quattordicesima e bonus 200 euro. Intanto i pensionati possono controllare in autonomia l’importo del cedolino pensione di giugno 2022 online e pertanto devono:

  • accedere alla propria area riservata sul sito dell’INPS con SPID, CSN o CIE;
  • inserire nel tasto “cerca” la dicitura “cedolino pensione”;
  • entrato nell’area del cedolino pensione bisogna cliccare su “verifica pagamenti”;
  • occorre poi selezionare dal menu il mese di giugno per visualizzare il cedolino corrispondente.

Se il cedolino pensione di giugno dettagliato non è ancora disponibile online l’importo è comunque visualizzabile dal fascicolo previdenziale dell’utente sul sito dell’INPS.

Cedolino pensione giugno 2022 online: date pagamento

Il pagamento del cedolino pensione di giugno 2022 è previsto per tutti nel primo giorno bancabile del mese, quindi mercoledì 1. Anche se la pensione non viene pagata in anticipo, tuttavia per il cedolino di giugno coloro che la ritirano in contanti presso gli uffici di Poste Italiane dovranno rispettare un calendario specifico. A partire dal 1° giugno i pensionati che prendono la pensione in contanti sono scaglionati su diverse giornate in ordine alfabetico. Considerando quanto accaduto a maggio, il calendario per il prossimo mese potrebbe essere il seguente:

  • mercoledì 1° giugno pagamento pensioni per i cognomi dalla A alla B;
  • venerdì 3 giugno pagamento pensioni per i cognomi dalla C alla D;
  • sabato 4 giugno (mattina) pagamento pensioni per i cognomi dalla E alla K;
  • lunedì 6 giugno pagamento pensioni per i cognomi dalla L alla O;
  • martedì 7 giugno pagamento pensioni per i cognomi dalla P alla R,
  • mercoledì 8 giugno pagamento pensioni per i cognomi dalla S alla Z.

Il 2 giugno le pensioni non vengono pagate perché si tratta di una festività nazionale in quanto si celebra la festa della Repubblica. Il calendario ufficiale potrebbe tuttavia subire alcune modifiche rispetto a quello qui supposto.

Iscriviti a Money.it