Il COVID ci sarà per generazioni: cosa significa? Parola al virologo

Il virologo Palù offre una sintesi su cosa ha finora mostrato il coronavirus e annuncia che il COVID ci sarà per generazioni. Cosa significa? Le certezze e i misteri sull’epidemia dell’esperto

Il COVID ci sarà per generazioni: cosa significa? Parola al virologo

Conoscere il comportamento del coronavirus è diventata ormai un’ossessione, oltre che una necessità scientifica.

Per questo, le parole degli esperti in virologia sono ascoltate con un certo interesse. Come le ultime dichiarazioni di Palù, professore emerito all’Università di Padova ed ex presidente della Società europea di virologia.

Secondo i suoi studi, il COVID non abbandonerà facilmente le nostre società e dovremo abituarci a convivere con esso per generazioni.

COVID: durerà per generazioni, cosa aspettarsi?

Tra le tante domande che ci si pone sull’evoluzione del COVID c’è senz’altro quella sulla sua durata: il virus morirà? Andrà via? Diventerà meno contagioso?

La scienza finora ha suggerito prudenza, considerando che il coronavirus è nuovo. Gli esperti, quindi, avanzano con ipotesi più o meno accertate. Il virologo Palù ha dato la sua visione di cosa succederà - o potrebbe accadere:

“Come nei fenomeni fisici la pandemia si sparge da est a ovest e da nord a sud, attenuandosi col caldo e riemergendo col freddo. È un coronavirus che infetta la specie umana destinato a durare per generazioni. Ha una mortalità del 3,8% contando i positivi al tampone, ma dell’1,5% se si calcolano tutti i contagiati”

Secondo il professore, quindi, il futuro è piuttosto chiaro: il virus ci sarà ancora, probabilmente con una carica meno intensa, ma capace di coesistere “con l’uomo fino al vaccino o a un farmaco specifico. Questo non vuol dire che possiamo dormire sonni tranquilli”

Prudenza e prevenzione, dunque sono necessarie e in questo momento delicato in Italia, nel quale si vuole scongiurare la seconda ondata, occorre rendere la tracciabilità obbligatoria per legge per Palù.

Niente privacy e app Immuni obbligatoria per l’esperto, perché “la salute pubblica è un valore più importante dei diritti individuali”.

E i tamponi veloci, anche se non ancora perfettamente validati, sono una valida alternativa per scongiurare contagi diffusi da chi entra in aereo e via mare nel nostro Paese.

I sospetti del virologo sul coronavirus

Palù ha dato indicazioni anche su quelli che vengono considerati gli aspetti più misteriosi del virus: in primis la sua origine.

Secondo il virologo, infatti, non è così assurdo pensare che il Sars-Cov-2 sia non naturale perché contiene “innesti che possono arrivare dagli animali, ma anche dall’uomo”.

E poi lancia il dubbio su Pechino:

“Non va dimenticato che [il virus] viene dalla Cina, che è stato taciuto per mesi con la disattenzione dell’Oms e che anche nel 2002 per Sars-Cov-1 i cinesi stettero zitti a lungo”

Restano, quindi, molte incertezze e misteri sul COVID, anche per gli esperti.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories