Bonus Sud spetta sulla quattordicesima? INPS risponde per la decontribuzione 2021

Teresa Maddonni

30 Giugno 2021 - 17:27

condividi

Il bonus Sud spetta sulla quattordicesima? INPS risponde a questa domanda con il messaggio n.2434 del 28 giugno in merito alla decontribuzione del 30% rinnovata con la Legge di Bilancio 2021.

Bonus Sud spetta sulla quattordicesima? INPS risponde per la decontribuzione 2021

Il bonus Sud spetta sulla quattordicesima? L’INPS risponde sulla decontribuzione introdotta dal decreto Agosto e rinnovata con la Legge di Bilancio 2021 e prevista fino al 2029.

I chiarimenti arrivano con il messaggio n.2434 del 28 giugno 2021 in merito alla decontribuzione Sud del 30%, detta anche bonus Sud per agevolare l’occupazione nelle regioni del Mezzogiorno quali Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia e nel dettaglio sulla quattordicesima maturata nel 2020.

L’INPS con la circolare n. 33 del 22 febbraio 2021 ha fornito le istruzioni per la gestione degli adempimenti previdenziali connessi all’applicazione del bonus Sud.

Bonus Sud 2021 e quattordicesima: come funziona la decontribuzione

INPS nel messaggio chiarisce che il bonus Sud 2021 spetta su tutta la quattordicesima maturata purché pagata nell’anno in corso e quindi nei mesi estivi.

Prima di procedere a spiegare in che modo il bonus Sud spetta sulla quattordicesima, l’INPS ricorda anche di cosa si tratta quando si parla di decontribuzione.

Per favorire l’occupazione dopo le disastrose conseguenze del Covid nelle aree caratterizzate da gravi situazioni di disagio socio-economico l’articolo 1, comma 161, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, vale a dire la Legge di Bilancio 2021, ha esteso fino al 31 dicembre 2029 l’esonero contributivo di cui all’articolo 27, comma 1, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126 il cosiddetto decreto Agosto.

La percentuale di sgravio contributivo a carico del datore di lavoro è pari:

  • al 30% fino al 31 dicembre 2025;
  • al 20% per gli anni 2026 e 2027;
  • al 10% per gli anni 2028 e 2029.

Bonus Sud su tutta la quattordicesima secondo INPS

Il bonus Sud spetta su tutta la quattordicesima come spiega chiaramente l’INPS.

In considerazione dell’ambito temporale di fruizione del bonus Sud 2021, individuabile nell’intero anno civile quinsi dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2021, la decontribuzione “può trovare applicazione indipendentemente dalla competenza temporale della maturazione dei ratei”.

Aggiunge l’Istituto nel messaggio:

“Pertanto, con specifico riferimento alla quattordicesima mensilità, si rappresenta che la decontribuzione Sud può trovare applicazione, nella percentuale prevista del 30%, anche per gli eventuali ratei maturati durante l’anno 2020, purché l’erogazione della mensilità aggiuntiva avvenga nell’anno in corso.”

Messaggi numero 2434 del 28 giugno 2021
Articolo 1, commi da 161 a 168, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 (legge di bilancio 2021). Agevolazione contributiva per l’occupazione in aree svantaggiate - Decontribuzione sud. Applicazione della decontribuzione alle mensilità aggiuntive. Chiarimenti.

Iscriviti a Money.it