Bitcoin: per l’Eba sono pericolosi. Il consiglio? Evitateli

Vittoria Patanè

4 Luglio 2014 - 16:53

condividi

L’Eba, Autorità bancaria europea, sostiene che le banche non dovrebbero «acquistare, detenere o vendere» monete virtuali, delle quali i Bitcoin sono solo il fenomeno più conosciuto, prima dell’entrata in vigore del regolamento proposto dalla stessa autorità.

L’Eba ha infatti identificato 70 categorie di rischio, oltre ai celeberrimi Bitcoin. Fra i profili di rischio, quelli per gli utenti e per la sicurezza finanziaria, spicca in particolare il potenziale riciclaggio del denaro sporco.

Argomenti

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.