Azioni Moderna sono un caso: -15% in un giorno. Perché il crollo?

Violetta Silvestri

12 Agosto 2021 - 11:43

condividi

Il titolo di Moderna ha chiuso la sessione di Borsa mercoledì 11 agosto con un tonfo di oltre il 15%: perché? Alla base del crollo ci sono nuove e negative valutazioni sulla big pharma del vaccino.

Azioni Moderna sono un caso: -15% in un giorno. Perché il crollo?

Azioni Moderna in caduta libera nella Borsa USA: la società protagonista del vaccino anti-Covid sta invertendo la rotta negli scambi degli ultimi due giorni.

La big pharma arrivata alla ribalta con il siero a sistema mRna ha avuto una performance incredibile nei mercati finanziari, con un’impennata in Borsa del 454% negli ultimi 12 mesi.

Tuttavia, una nota di BoA ha fatto improvvisamente affondare il titolo. Il prezzo in rialzo delle azioni Moderna erano una “valutazione irrealistica” basata sul clamore intorno al vaccino Covid dell’azienda: questa l’analisi dell’esperto Bank of America.

Il caso Moderna: azioni crollano dopo l’impennata

Le azioni del produttore di vaccini contro il Covid-19 Moderna sono scese di quasi il 16% mercoledì 11 agosto, diventando un caso.

Gli investitori sembravano faticare a valutare il titolo che è quasi triplicato di valore quest’anno. In effetti, le azioni Moderna hanno avuto una corsa incredibile dall’inizio dell’anno fino alla metà della scorsa settimana. Il titolo è cresciuto di oltre il 300% in quel periodo.

Se si considerano i 12 mesi (agosto 2020-2021) la società ha visto un’impennata di oltre il 400%. Numeri esagerati, che si sono scontrati con il tonfo del 22,68% mostrato dal picco del 9 agosto al calo più ampio dell’11 agosto.

Il prezzo di Moderna ha chiuso mercoledì a $ 385,33, dopo aver archiviato gli scambi di martedì a più di $ 450.

Il calo ha segnato il secondo giorno consecutivo in cui le azioni di Moderna sono scese, a seguito di un’analisi feroce di Geoff Meacham della Bank of America.

L’analisi ha definito il prezzo di Moderna “ridicolo e ingiustificabile su basi fondamentali”, osservando che la capitalizzazione di mercato dell’azienda di 11 anni ha superato quella di multinazionali farmaceutiche che hanno più di un secolo.

Ora, Meacham ha fissato il suo obiettivo di prezzo a $ 115, oltre il 75% in meno rispetto al prezzo alla chiusura di lunedì.

Anche con le perdite negli ultimi due giorni, il prezzo del titolo è aumentato di oltre il 65% solo nell’ultimo mese.

Cosa è cambiato nell’analisi delle azioni Moderna?

Moderna: il crollo per questi due dubbi

L’analista di BofA Geoff Meacham ha pubblicato una nota ribassista sulla società, che ha messo in dubbio la sua valutazione dopo che la capitalizzazione di mercato di Moderna è cresciuta fino a quasi $ 200 miliardi.

Di fatto, ora la giovane azienda vale più di società farmaceutiche molto più affermate come la 40enne Amgen attualmente valutata a circa $ 129,3 miliardi, e la 130enne Merck circa $ 189,7 miliardi.

Mentre il vaccino di Moderna ha contribuito in modo determinante alla sua capitalizzazione di mercato, per giustificare un valore di 200 miliardi di dollari, si dovrebbero presumere due cose, ora messe in dubbio:

  • Moderna consegna da 1 miliardo a 1,5 miliardi di dosi del suo vaccino ogni anno fino al 2038:
  • la sua intera pipeline avrà successo al 100%

Quest’ultima attualmente coinvolge quattro programmi in studi di Fase 2, 10 di Fase 1 e otto preclinici non ancora in fase di sperimentazione umana, per un picco di vendite totale di $ 30 miliardi.

In questo contesto, il valore di Moderna è visto “ridicolo” e le azioni, di conseguenza, si sono sgonfiate.

Argomenti

# Borse

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.