Auto elettriche o Diesel, cosa conviene? Pro e contro

Le differenze, i vantaggi e gli svantaggi tra le auto con motore Diesel e con uno elettrico.

Auto elettriche o Diesel, cosa conviene? Pro e contro

Auto elettriche o Diesel? Ad oggi la risposta sarebbe decisamente sbilanciata sulla prima scelta.

In un momento di transizione come quello che sta vivendo ora il settore delle automobili, è lecito chiedersi cosa sia più conveniente acquistare un’auto Diesel o una elettrica, due tipi di auto sono ritenuti rispettivamente come il passato e il futuro: in realtà i motori a gasolio, nonostante la crisi che li sta colpendo in Europa, hanno iniziato un percorso di evoluzione.

Tuttavia, le auto elettriche un domani saranno molto più diffuse. Quale conviene scegliere? Scopriamo le differenze, i pro e i contro di due tipi diversi di motorizzazione, mettendo a confronto i costi, i prezzi d’acquisto e i limiti alla circolazione.

Auto elettriche o Diesel? Le differenze

La differenza è netta, perché riguarda due modi molto diversi di intendere l’automobile.

  • L’auto Diesel è un’automobile tradizionale con motore termico a gasolio. Lanciata sul mercato più recentemente rispetto ai motori a benzina, è stata a lungo una conveniente novità per consumi e costo inferiore. Nel tempo, per ottenere performance migliori, i motori Diesel sono diventati sempre più complessi e inquinanti, tanto da subire oggi diverse restrizioni.
  • L’auto elettrica è quanto di più nuovo possa offrire il mercato delle automobili: non prevede alcun carburante, si muove grazie all’energia elettrica accumulata nella batteria. Il motore è silenzioso e non emette alcuno scarico.

Auto elettrica o Diesel, pro e contro

Elettrico
Diesel
Prezzo: molto elevato a causa del costo delle batterie Prezzo: più elevato rispetto alle auto a benzina, poiché i motori Diesel sono molto più elaborati
Prestazioni: auto scattanti, poiché nel motore elettrico la coppia va direttamente dall’acceleratore alle ruote, senza passare da reazioni chimiche interne Prestazioni: i moderni turbo-Diesel hanno prestazioni praticamente pari ai motori a benzina
Consumi: la partita si gioca sull’autonomia delle batterie in base ai kW. Alcune arrivano anche a garantire 400 km Consumi: il Diesel consuma quanto i motori a benzina
Costi di manutenzione: elevati a causa delle innovative tecnologie dell’elettrico Costi di manutenzione: elevati a causa dei numerosi componenti e dell’inquinamento del motore
Costi di rifornimento: difficili da stimare: Enel e altri operatori stanno provvedendo a offerte convenienti per incentivare l’acquisto delle auto elettriche Costi di rifornimento: un pieno di gasolio costa quasi quanto uno di benzina
Rete di rifornimento: non diffusa capillarmente e in via di espansione Rete di rifornimento: diffusa capillarmente ovunque, anche in modalità self service
Circolazione: le auto elettriche possono circolare ovunque, anche nei centri storici e nelle zone a traffico limitato, anche durante i blocchi del traffico Circolazione: le auto Diesel sono più limitate anche di quelle a benzina, poiché non dispongono neanche della doppia alimentazione
Inquinamento: le auto elettriche non inquinano, ad esclusione dei processi di smaltimento delle batterie, e soprattutto se l’energia elettrica per spingerle non deriva dal carbone ma da risorse rinnovabili Inquinamento: i Diesel inquinano moltissimo
Tasse: le auto elettriche, su base regionale sono esenti dal bollo. Mancano ancora incentivi statali Tasse: i Diesel iniziano a non avere più l’appoggio istituzionale. Stanno diminuendo gli incentivi
Svalutazione: le auto elettriche sono il futuro, e ad esclusione del progresso tecnologico, non subiscono svalutazione Svalutazione: nonostante alcune case stiano migliorando i motori a gasolio, questi rimangono più obsoleti di quelli a benzina che possono disporre di doppie alimentazioni

Auto elettrica o Diesel, cosa conviene?

Una risposta univoca è molto complicata perché si tratta di due tipi di automobili che potrebbero essere considerate ai margini del mercato automotive:

  • il Diesel perché è nel bel mezzo di una crisi internazionale, iniziata con il Dieselgate di Volkswagen e continuata con le restrizioni da parte di diversi Governi, tra cui quello britannico, tedesco e ora anche italiano;
  • l’elettrica perché consiste nel futuro ma sono ancora tanti i punti da risolvere per garantirne la diffusione in Italia, su tutti il prezzo troppo elevato senza incentivi e una rete di ricarica ancora troppo inaffidabile per numero e distribuzione delle colonnine.

Se usate pochissimo la vostra auto e soprattutto in città, vanno bene entrambe: la differenza è che l’elettrica sarà vantaggiosa anche tra 10 anni, il Diesel forse no.

Se volete saperne di più, vedete anche se conviene di più Diesel o GPL, GPL e Metano, Diedel o Metano, Benzina o Diesel, Benzina o metano, Diesel o ibrido, benzina o ibrido, metano o ibrido, benzina o GPL, GPL o ibrido, benzina o elettrica.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Carburanti

Condividi questo post:

Commenti:

Prova gratis le nostre demo forex

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Potrebbero interessarti

Luca Secondino

Luca Secondino

10 ore fa

Stabilità sul prezzo dei carburanti alla vigilia del weekend

Stabilità sul prezzo dei carburanti alla vigilia del weekend

Commenta

Condividi

Luca Secondino

Luca Secondino

11 ore fa

Diesel o GPL: quale auto conviene comprare? Pro e contro

Diesel o GPL: quale auto conviene comprare? Pro e contro

Commenta

Condividi

Luca Secondino

Luca Secondino

4 giorni fa

Auto GPL o metano, cosa conviene? Vantaggi e svantaggi

Auto GPL o metano, cosa conviene? Vantaggi e svantaggi

Commenta

Condividi