Stabilire se sia meglio un’auto Diesel o a metano richiede un confronto tra le due alimentazioni, che non solo presentano notevoli differenze sia in termini di risparmio che di prestazioni, ma sono anche completamente diversi come concezione di motori, quindi è importante valutare quale sia la formula più conveniente per acquistare la propria auto.

Mentre poi le auto a gas sono tutte a doppia alimentazione con il motore a benzina, le auto Diesel ancora non consentono l’installazione di un impianto a metano, e quindi la scelta tra gasolio e gas è ancora più drastica.

Diesel o metano? Le differenze

  • I motori Diesel sono alimentati dal gasolio, un carburante derivato dal petrolio con una miscela di idrocarburi liquidi. Il prezzo varia quindi in base a quello del petrolio e l’inquinamento è elevato. Recentemente, dopo il Dieselgate e il giro di vite sui motori a combustione, il Diesel si è evoluto diventando sempre più pulito e performante, anche se molte case automobilistiche lo stanno abbandonando in favore dell’ibrido benzina-elettrico.
  • Il metano è un gas naturale, rilascia pochissimi gas serra e inquina anche meno del GPL, che invece deriva dal petrolio. A causa di questo, il metano fa perdere molta brillantezza ai motori, ed è usato più che altro in città e nel traffico dove non subisce restrizioni e può circolare sempre. Il prezzo è sicuramente più basso del gasolio e degli altri carburanti in circolazione.

Diesel o metano, pro e contro

Pro e contro
Diesel
Metano
Prestazioni: molto buone, anche se non al livello dei motori a benzina Prestazioni: inferiori ai motori Diesel
Costi di manutenzione: elevati, per interventi sul medio e lungo periodo Costi di manutenzione: non troppo elevati ma più frequenti
Inquinamento: il gasolio inquina quasi come i motori a benzina Inquinamento: il metano è il carburante più pulito
Limiti alla circolazione: gli stessi dei motori a benzina, anche per i Diesel più recenti Limiti alla circolazione: può circolare nelle zone a traffico limitato e nei giorni del blocco del traffico
Risparmio: nonostante il gasolio costi meno della benzina, rispetto al metano ha un prezzo e un consumo maggiori Risparmio: un kg di metano costa la metà di un litro di gasolio nonostante il consumo sia pressoché simile
Duttilità: i motori Diesel raramente includono altre alimentazioni come ad esempio un motore elettrico o a gas Duttilità: il metano non è mai l’unico carburante disponibile sulle auto, che di solito prevedono anche l’alimentazione a benzina
Rifornimenti: il Diesel ha una rete di stazioni con diffusione capillare e disponibilità di self service Rifornimenti: il metano non è ancora diffuso ovunque e non prevede modalità self service
Costo iniziale: i motori Diesel sono più elaborati rispetto ai motori benzina e costano di più Costo iniziale: le auto con impianto a metano di serie costano poco più di quelle esclusivamente a benzina e godono di molti incentivi
Tasse: i motori Diesel non sono esenti dal bollo Tasse: le auto a metano sono esentate dal bollo con modalità diverse in base alle regioni

Gasolio o metano, cosa conviene? La scelta

Dopo aver visto le differenze di prestazioni e prezzo, vediamo cosa conviene di più tra scegliere un’auto Diesel o una a metano.

Il Diesel è più adatto a chi percorre tanti chilometri specialmente fuori città, in viaggio o sulle autostrade, dove il prezzo più alto del carburante è compensato da buone prestazioni e consumi ridotti.

Le auto a metano sono più convenienti a chi si sposta soprattutto in città e percorre molti chilometri uscendo raramente sulle autostrade. La convenienza delle auto a metano è che presentano sempre la doppia alimentazione ed è quindi possibile scegliere se muoversi usando la bombola del gas o il serbatoio di benzina, quest’ultimo più utile in viaggio.

Se volete saperne di più, vedete anche se conviene di più Diesel o GPL, GPL e Metano,Benzina o Diesel, Benzina o metano, Diesel o ibrido, benzina o ibrido,metano o ibrido, benzina o GPL, GPL o ibrido, benzina o elettrica, Diesel o elettrica, metano o elettrica, elettrica o GPL.