Android 7 Nougat vs Android 6: conviene scaricarlo? Nuove funzioni e compatibilità

Android 7.0 è stato rilasciato: scaricare, sì o no? Per scoprirlo vediamo cosa cambia rispetto alla versione 6.0 Marshmallow e le principali novità dell’aggiornamento Android.

Android 7, novità aggiornamento: tutto su nuove funzioni e caratteristiche, smartphone interessati dall’update e date di rilascio. Cosa cambia con Android 7 Nougat e quali novità rispetto ad Android 6 Marshmallow? Tutte le info che stai cercando su Nougat le trovi qui.

Android 7 Nougat, il successore di Android 6.0 Marshmallow, è uscito il 22 agosto per molti dispositivi. Conviene scaricare la nuova versione del sistema operativo di Google e quali smartphone e tablet sono interessati dall’aggiornamento? Ecco cosa cambia con Nougat 7 rispetto ad Android 6.0 Marshmallow, quali sono le novità della nuova release e con quali smartphone è compatibile.

Il roll-out di Android Nougat è iniziato nell’estate 2016, ma molti dispositivi sono ancora in attesa del rilascio dell’update. Leggi anche Android 7.0 Nougat, data d’uscita: calendario aggiornamento per Samsung, LG, Sony e Huawei.

L’ultima versione del SO del robottino verde giunge sui dispositivi Android ricco di funzioni aggiornate rispetto al 6.0 Marshmallow. Con l’update Google intende, infatti, cambiare in meglio l’esperienza mobile dei suoi utenti, ma le 250 novità previste da Android 7 arrivano a scaglioni. Per alcune funzioni attese (come Google Assistant, Nexus Launcher e la nuova barra di navigazione) è stato necessario aspettare, ad esempio, l’uscita di Nougat 7.1 a novembre.

Il nuovo aggiornamento a Nougat interessa i dispositivi 100% Google e Android più recenti, a partire dalla gamma Nexus. Ma cosa cambia rispetto a Marshmallow? Quali sono le novità per gli utenti? Quali sono gli smartphone compatibili con Nougat? Di seguito trovate le risposte a queste domande, ma prima di mettere Android 7 e Android 6 a confronto e dare uno sguardo alle nuove funzioni in arrivo con Android Nougat, proviamo a chiarire i dubbi circa il download.

Si tratta oppure no di un aggiornamento vantaggioso? È vero che dà problemi? Prima di scoprirlo potrebbe esserti utile questo articolo: Android Marshmallow: 10 cose che (forse) non conosci del SO di Google

Android 7 Nougat, novità: com’è e chi lo può scaricare?

Android 7 Nougat è l’ultima versione del sistema operativo Google per mobile. Tante le novità a bordo di Nougat, come le oltre 1500 nuove emoji, più impostazioni linguistiche, lo Split Screen e la modalità Realtà Virtuale.

Nougat riduce i consumi: quelli della batteria grazie alla modalità Sospensione; quelli dei dati mobile grazie alle funzioni Project Svelte e Data Saver. Inoltre con la modalità Notturna di Android 7 anche i dispositivi Android potranno impostare una palette di colori ottimizzata per la visione del display nelle ore notturne, su esempio della Night Shift di iOS.

Il rilascio dell’aggiornamento sugli smartphone compatibili è uno dei crucci degli utenti Android. C’è attesa per quanto riguarda Android Nougat su Galaxy S7 e S7 Edge, nonostante l’annuncio del roll-out iniziato il 17 gennaio 2017.

Anche i Huawei vogliono l’aggiornamento Android 7 Nougat: la roadmap degli aggiornamenti prevede lo sbarco di Android 7 su Huawei P9 Lite e Honor 8 entro febbraio 2017. Si attende il lancio di nuove funzionalità legate all’aggiornamento durante l’MWC 2017 in cui verrà presentato il nuovo top di gamma Huawei P10.

Android 7.0 e 7.1 Nougat sono disponibili - con date di rilascio diverse a seconda del produttore (entro il primo trimestre 2017) - sui seguenti dispositivi Android:

  • LG G3
  • LG G5
  • Nexus 6P
  • Nexus 5X
  • Nexus 9
  • Nexus 6
  • Sony Xperia Z3 Plus
  • Samsung Galaxy S7 e S7 Edge
  • Samsung Galaxy Note 5
  • Samsung Galaxy S6/S6 Edge/S6 Edge Plus
  • Sony Xperia X Performance
  • Sony Xperia XA Ultra, X e XZ
  • Motorola Moto G 4 Plus e Play
  • HTC 10
  • HTC One M9
  • HTC One A9
  • One Plus 2
  • OnePlus 3
  • Xiaomi Mi
  • Mi Max
  • Mi Note
  • Mi 4C
  • Mi 4S
  • Huawei Mate 8
  • Huawei Mate 9
  • Huawei P9/P9 Lite/P9 Plus
  • Huawei Nova/Nova Plus

Android 7 Nougat meglio di Android Marshmallow?

Il nuovo Android 7 Nougat prevede molte novità. Con l’update del sistema operativo ci sarà un restyling per quanto riguarda le notifiche e l’introduzione di nuove app, nonché l’ottimizzazione di alcune per il supporto alla realtà virtuale. Ma le novità non si fermano qui e Google fa sapere che Android 7 sarà molto meglio del precedente e ancora più innovativo di quanto lo sia stato Lollipop.

Stando alle dichiarazioni di Mountain View, le novità di questa versione 7.0 saranno più di 40 e non tutte visibili ad occhio nudo; molte, infatti, saranno gli aggiornamenti estetici, ma ancor più interessanti quelli funzionali.

Il passaggio ufficiale da Android Marshmallow a Nougat avverrà dopo l’estate per alcuni device, ed entro la fine dell’anno per tutti.

Nell’attesa, diamo un’occhiata alle 7 principali novità in arrivo per gli utenti Android con il nuovo Android Nougat: uscita, features, smartphone coinvolti dal rilascio e differenze con Android 6.0 Marshmallow.

Android N, le 7 maggiori novità: cosa cambia da Marshmallow?

Android N è già disponibile per gli sviluppatori e gli utenti Nexus che vogliono provare con mano le funzionalità che cambieranno notevolmente la loro esperienza mobile. Noi ve ne proponiamo 7, ma nei prossimi mesi ne arriveranno altre.

1) Realtà virtuale
Android N porterà la realtà virtuale sugli smartphone grazie a Day Dream, una piattaforma che avrà al suo interno tutte le app pensate per la VR. Per rivoluzionare l’esperienza utente Google ah realizzato un design di riferimento per visori e controller dotato di sensori di movimento e riprogettato alcune app (come Play Movie, Google Maps, Google Foto e Youtube) per farle funzionare al meglio con Day Dream.

Android fornirà un bollino di unifromità a tutti gli smartphone compatibili e le app saranno scaricate da Day Dream Home, l’apposita sezione di Play Store realizzata per la realtà virtuale.

2) Multi-schermo
Questa funzionalità consente di utilizzare due applicazioni contemporaneamente condividendo lo schermo, anche nelle proporzioni che si preferiscono. Si può, ad esempio, leggere un’email e lavorare su un documento di testo nello stesso momento. Per attivarla basta toccare un’icona tra le schede delle app già aperte nella sezione Recenti o tenere premuto il tasto App Recenti dalla Home.

3) Doze on the Go
Presente già su Android 6.0 Marshmallow, Doze riduce in maniera considerevole l’uso della batteria quando lo schermo è spento limitando il tempo in cui le app cercano notifiche e aggiornamenti in rete.

Con Android N Doze viene ulteriormente implementato, diventando Doze on the Go: la novità non è solo un maggiore risparmio di batteria, ma il fatto che anche quando si è fuori casa o non connessi a rete Wi-Fi, il sistema entra in profondo standby appena si spegne il display.

4) Installazione app più veloce
Sulla nuova versione di Android le app si installano molto più velocemente rispetto a Marshmallow. Per scarcare Facebook e Messenger su un dispositivo Android, ad esempio, si impiegherà i 32 e i 45 secondi: meno della metà del tempo che si impiega con la versione attuale.

5) Nuova tastiera personalizzabile
Un’altra novità in arrivo dalla nuova versione di Android N preview 3 è una tastiera di Google ancora più personalizzabile. In particolare, si potrà cambiare colore, aggiungere una foto come sfondo (qualsiasi immagine si adatterà in modo automatico alla tastiera) e modificare l’opacità dei tasti per rendere più leggibili le lettere. Per provare le novità basterà andare su Impostazioni della Tastiera stock di Android sotto la voce “Tema”.

6) Notifiche interattive
Con le notifiche interattive, già presenti su alcune app di Google come Hangouts, si potrà rispondere in un attimo a SMS e email direttamente dalla notifica ricevuta, senza dover accedere dall’applicazione interessata. Previsti anche il raggruppamento delle notifiche ricevute appartenenti alla stessa app e la possibilità di silenziale o nascondere con un semplice tap.

7) Night Mode
Sulla scia di Apple e iOS 9.3, Android N ripropone una funzione di sistema scomparsa con Lollipop e Marshmallow. Si tratta di Night Mode, grazie al quale i colori del display si adatteranno alle ore del giorno. Alla sera, quindi, si avrà uno schermo più tenue con il filtro blu. In questo modo gli occhi non si affaticheranno e l’utente avrà assicurato un sonno migliore.

Android 7 Nougat: smartphone compatibili

Gli smartphone e i tablet che possono scaricare l’aggiornamento a Nougat sono:

  • Nexus 6
  • Nexus 5X
  • Nexus 6P
  • Nexus 9
  • Nexus Player
  • Pixel C
  • LG G5

Da sottolineare il fatto che diversi possessori di Nexus 5X, 6 e 6P che hanno ricevuto l’aggiornamento a 7.0 hanno riscontrato problemi al lettore di impronte digitali e alla rete wi-fi. Un’altra anomalia segnalata riguarda la fotocamera: a ogni scatto in galleria si va a creare una cartella con lo stesso nome dell’immagine.

Anche HTC ha fatto sapere che il nuovo aggiornamento del sistema operativo di Google sarà a bordo dei suoi device. Confermato Android N su HTC 10, HTC One A9 e HTC One M9, mentre per HTC One M8 e HTC One M7 l’azienda è ancora in forse.

Per quanto riguarda Samsung, secondo i rumor l’azienda di Seul ha rilasciato Android Nougat su molti dei suoi device, ma per avere il nuovo SO su Galaxy S7 e S7 Edge in Italia gli utenti hanno dovuto aspettare rispetto ad altri dispositivi. L’upgrade è previsto anche su Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy S6 Edge+, Samsung Galaxy Note 5 e Samsung Galaxy Note 7, entro il primo trimestre 2017.

Non appena la nuova versione sarà pronta per l’installazione sul dispositivo, il sistema invierà una notifica. In ogni caso, per scaricare Android 7.0 basta verificare la disponibilità dell’aggiornamento da Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories