Ci sono sempre dei modelli che cambiano le cose per una casa automobilistica quando finalmente arrivano sul mercato. Per Alfa Romeo secondo alcuni la novità che potrebbe rappresentare un importante cambiamento rispetto al passato è l’arrivo in futuro di un nuovo maxi SUV.

Si tratterebbe di un veicolo della lunghezza di circa 5 metri che potrebbe avere mercato in paesi importanti come la Cina e gli Stati Uniti dove i Maxi SUV sono particolarmente gettonati aprendo così le porte per un rilancio globale di Alfa Romeo nel segmento premium del mercato auto.

Un singolo modello sarà capace di cambiare la storia di Alfa Romeo?

Di questo modello, che era stato annunciato ufficialmente nell’ultimo piano industriale ufficiale di Sergio Marchionne, si sono perse un po’ le tracce. Il veicolo infatti, il cui nome è al momento sconosciuto, non è previsto nel Piano Italia di Fiat Chrysler e dunque non arriverà certamente prima del 2023.

Tuttavia questo non significa che il veicolo in questione non possa arrivare dopo il 2023, nel nuovo piano industriale che FCA realizzerà dopo la fusione con il gruppo francese PSA.

In passato si era detto che questo modello sarebbe stato il nuovo top di gamma di Alfa Romeo. Inoltre quando arriverà questo SUV completerà la gamma di Sport Utility Vehicle della casa automobilistica del Biscione, che per quella data comprenderà ben 4 modelli: Stelvio, Tonale, Brennero e appunto il Maxi SUV.

A quel punto è probabile che Alfa Romeo abbia le carte in regola per poter finalmente dire la sua nel segmento premium del mercato auto. Vedremo dunque se su questo nuovo maxi SUV qualche nuova informazione arriverà nel corso del prossimo anno.

Quello che è certo è che questo modello potrebbe letteralmente cambiare la percezione che nel mondo dei motori si ha dello storico marchio milanese. Se in maniera positiva o negativa questo lo dirà solo il tempo.