Alfa Romeo Milano potrebbe essere il nome del futuro SUV di segmento B che presumibilmente dal 2022 dovrebbe arricchire la gamma della casa automobilistica del Biscione.

A proposito di questo modello occorre dire che sul nome ci sono ancora incertezze. Qualcuno ipotizza si possa chiamare Alfa Romeo Brennero altri invece pensano ad un terzo nome rimasto nascosto per il momento.

Ecco tutto quello che sappiamo sul futuro SUV del Biscione Alfa Romeo Milano

Alfa Romeo Milano sarà un Urban SUV pensato principalmente per la guida in città. Questo significa che sarà un modello che privilegerà la comodità alla velocità. Questo modello nascerà sulla piattaforma CMP del gruppo francese PSA e sarà il primo modello dello storico marchio milanese ad arrivare sul mercato con una versione completamente elettrica.

Lo sbarco in concessionaria avverrà non prima del 2023

Questo ovviamente non significa che non ci saranno anche versioni a benzina e ibride. Più difficile invece sembra per questo modello l’adozione di varianti con motore diesel. La presentazione di Alfa Romeo Milano dovrebbe avvenire entro la fine del 2022 ma la sua commercializzazione quasi certamente sarà avviata nel 2023.

Alfa Romeo Milano avrà uno stile inconfondibilmente Alfa Romeo. Notevoli saranno le somiglianze con il recente Alfa Romeo Tonale. Per quanto riguarda le dimensioni sarà un modello piuttosto compatto. Si dice infatti che la sua lunghezza non dovrebbe superare i 410 cm.

Ricordiamo anche che Alfa Romeo Milano avrà dei SUV gemelli di altri marchi di Fiat Chrysler Automobiles.

Ci riferiamo a Lancia e Jeep che lanceranno modelli simili poco dopo il Biscione. Quanto al prezzo di partenza di questo modello, si ipotizza che il SUV in Italia possa partire da circa 20 mila euro. Il luogo di produzione di questa vettura non è stato ancora scelto ma sicuramente il veicolo sarà prodotto in Italia.