In sede di presentazione di Maserati MC20, oltre ad essere rivelati i futuri piani di Maserati, importanti dichiarazioni di Mike Manley su Alfa Romeo. L’amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles ha infatti confermato che nei prossimi anni, come vi avevamo anticipato nelle scorse settimane, il nascente gruppo Stellantis punterà forte sullo storico marchio del Biscione. Il brand infatti viene considerato ancora molto importante da FCA.

Mike Manley conferma il rilancio di Alfa Romeo

Mike Manley ha anche detto che il marchio continuerà a crescere sia in termini di nome che di prodotto. Già il prossimo anno la gamma si arricchirà con l’arrivo del SUV Alfa Romeo Tonale, ma Manley ha lasciato intendere che questo per il Biscione è solo l’inizio. Ricordiamo infatti che nel 2022 dovrebbe debuttare un B-SUV e poi a seguire altri modelli. Si parla anche del ritorno di Alfa Romeo Giulietta.

Mike Manley ha pure confermato che tra Alfa Romeo e Maserati ci saranno importanti sinergie anche se i due marchi si differenzieranno in maniera netta onde evitare sovrapposizioni. Questo fa presagire la partnership tra le due case automobilistiche per il lancio di una super car in edizione limitata della casa milanese che nascerebbe su base di Maserati MC20 e arriverebbe sul mercato anche in versione completamente elettrica.

Il Biscione avrà un futuro brillante in Stellantis

Manley ha concluso dicendo che Alfa Romeo avrà un futuro brillante davanti a sè in Stellantis e amplierà la sua gamma nei prossimi anni. Il 2021 dovrebbe essere l’anno in cui scopriremo ufficialmente cosa accadrà nel futuro prossimo ad Alfa Romeo. Ma tutto fa presagire che le cose possano volgere al meglio per il famoso produttore automobilistico che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles.