Una vera rivoluzione dovrebbe interessare le gamme di Alfa Romeo, Jeep, Fiat e Lancia nei prossimi anni. Secondo quanto riportato da Quattroruote, le 4 famose case automobilistiche starebbero lavorando a 4 nuovi B-SUV di poco più di 4 metri di lunghezza da lanciare nei prossimi anni.

Nel caso di Alfa Romeo e Jeep, il loro arrivo è sicuro e lo sviluppo starebbe per cominciare. Quanto a Fiat e Lancia ancora l’arrivo dei B-SUV non sarebbe ufficiale ma comunque molto probabile.

Alfa Romeo, Jeep, Fiat e Lancia al lavoro per il debutto di 4 B-SUV da circa 4 metri

Il primo ad arrivare dovrebbe essere il B-SUV di Alfa Romeo il cui debutto dovrebbe avvenire tra la fine del 2022 e gli inizi del 2023. A seguire è previsto l’arrivo del modello di Jeep che dovrebbe venire prodotto sempre in Italia. Questi due modelli avranno sia versioni con motore a combustione che elettriche al 100 per cento.

Quanto a Lancia e Fiat, molto dipenderà da quello che decideranno i vertici di Stellantis, ma sembra molto probabile che anche Lancia possa avere un SUV compatto che sarà costruito molto probabilmente nello stabilimento FCA di Tychy insieme alla Lancia Ypsilon.

Quanto al B-SUV di Fiat si tratterà di un modello più piccolo di Fiat 500X che invece dovrebbe venire sostituito da un modello leggermente più lungo che forse si chiamerà Fiat 500XL.

Grazie a questi modelli nei prossimi anni le vendite di Alfa Romeo, Jeep, Fiat e Lancia si dovrebbero impennare. Questo in quanto quello dei B-SUV è attualmente il segmento che va per la maggiore e si pensa che nei prossimi anni le vendite possano ulteriormente crescere per questo tipo di automobile.

Stellantis dunque non vuole farsi trovare impreparata e pensa di rivoluzionare in questa maniera le gamme delle sue case automobilistiche.